Dragon Ball Z: Cell e Kid Bu in una Concept Art realistica dall'Art Director di God of War

Dragon Ball Z: Cell e Kid Bu in una Concept Art realistica dall'Art Director di God of War
di

Dragon Ball è sempre l'oggetto dei pensieri di moltissimi appassionati in tutto il mondo. Con l'uscita di Super è tornato in auge e questo ha spinto ancor di più i fan a realizzare cosplay o vere e proprie opere d'arte per onorare la famosissima e celebratissima saga ideata dal maestro Akira Toriyama.

Basta osservare i molti articoli che scriviamo ogni giorno per poter capire la mole di fan art che ogni ora, ogni minuto vengono caricate sul web per esprimere tutto l'amore che il mondo intero nutre per quest'opera. Gli artisti sul web non si limitano solo a ricreare i personaggi dalle fattezze canoniche così come ci sono stati presentati nel manga e nell'anime, ma fanno vagare la fantasia per tirare fuori i nostri eroi preferiti in versioni e varianti che mai altrimenti avremmo potuto ammirare.

Questo è stato il caso di un fan. Un fan un pochino più speciale degli altri perché si tratta di Raf Grassetti, l'Art Director di God of War che ha voluto dare voce a una fantasia che gli appassionati si chiedono spesso: come apparirebbero i personaggi ideati da Toriyama nella vita reale?

Partendo da questo presupposto Grassetti a voluto realizzare delle versioni da brividi di due super cattivi della saga di Dragon Ball Z: Kid Bu e Cell. Come potete vedere dalle immagini in calce a questo articolo, i due villain sono così "umanizzati" sia nella fisionomia che nella realizzazione delle espressioni e della pelle da far davvero paura. Bu, ad esempio, che nell'anime ha sempre avuto la pelle liscia, quasi gommosa, qui è più realistica proprio come la pelle reale di un uomo, con i pori ben visibili. Anche il ghigno feroce che sfoggia, viene prodotto magistralmente dalle rughe d'espressione.

Cell invece, si distacca ancora di più rispetto a Kid Bu, dal personaggio animato originario. Sul viso del cattivo si può vedere tutto il processo di umanizzazione che Raf Grassetti ha applicato. Basta osservare il ghigno sul suo volto. L'espressione tanto reale accentuata dalle fossette che partono dal naso, come le rughe ben visibili che gli conferiscono un aria più anziana rispetto al personaggio tirato e lucido che siamo abituati a vedere nell'anime.

Cosa ne pensate di questi due Concept Art realistici di Cell e Kid Bu? Fatecelo sapere nei commenti.

Una fan art rivisita la prima morte di Goku, mentre Gohan viene realizzato con lo stile di Shintani.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2