Dragon Ball Z: il primo Cell di Toriyama diventa anime grazie al lavoro di un fan

Dragon Ball Z: il primo Cell di Toriyama diventa anime grazie al lavoro di un fan
di

Cell fu introdotto durante la terza saga di Dragon Ball Z, durante il cosiddetto arco degli androidi o proprio arco di Cell. Proveniente dal futuro, l'essere si presentò con un aspetto molto simile a quello di un insetto. Il corpo verde aveva una sorta di ali alle spalle, la testa era allungata e la bocca era un becco arancione.

Secondo i piani originali di Akira Toriyama però, avremmo potuto osservare un altro Cell in Dragon Ball Z. L'autore aveva infatti pianificato, con le prime bozze, di dare un volto molto più umano all'androide verde. La prima trasformazione di Cell era proprio quella con tratti meno simili a quelli di una persona nonostante alcune caratteristiche antropomorfe.

Il fan Salvador Vera ha ripreso le prime bozze di Toriyama che potete vedere nella quarta immagine del tweet in basso alla notizia. Sviluppandole ha dato forma a un Cell completamente diverso da quello che conosciamo e, passo dopo passo, l'ha integrato perfettamente nella grafica di Dragon Ball Z. Il risultato è la prima immagine dove vediamo Cell durante la prima apparizione dove affrontò Piccolo. Il design sarebbe stato sicuramente meno particolare e inquietante di quello definitivo, ma quale Cell preferite tra quello realizzato da Toriyama e quello del fan in questione?

Nel mondo di Dragon Ball ci sono tante persone che si trasformano: uno degli ultimi ad averlo fatto è stato Molo. E sempre in quanto a confronti dei fan, quale è la Videl migliore?

Quanto è interessante?
5