Dragon Ball Z: cinque segreti che potreste non conoscere sul Super Saiyan 3

Dragon Ball Z: cinque segreti che potreste non conoscere sul Super Saiyan 3
di

Sebbene sia ormai quasi del tutto scomparsa in Dragon Ball Super, e quelle poche volte che è stata utilizzata da Goku si è dimostrata inutile, il Super Saiyan 3 è ancora oggi una delle trasformazioni più impressionanti del franchise. Ma cosa si nasconde dietro l'assenza di sopracciglia e i capelli lunghi?

Il Super Saiyan 3 doveva originariamente portare alla ricrescita della coda. Le prime bozze realizzate da Akira Toriyama, infatti, mostrano sia Goku che Gotenks con la tipica coda Saiyan. Per qualche misteriosa ragione, poi, l'autore ha deciso di non seguire più questa strada; idea che è però stata riciclata per il Super Saiyan 4 di Dragon Ball GT.

A differenza dello stadio precedente, il Super Saiyan 3 non richiede emozioni intense per la trasformazione. Difatti, sia Goku che Gotenks raggiungono questa forma in seguito a un intenso addestramento. Il Super Saiyan 3 non è dunque legato alla stabilità emotiva, ma fa affidamento sulla pura determinazione.

A oggi, solo due personaggi hanno "canonicamente" raggiunto questo stadio: Goku e Gotenks, fusione di Goten e Trunks. Ci sono tuttavia diversi protagonisti che hanno raggiunto questa forma in opere non canoniche. Un esempio è Broly, che raggiunge il Super Saiyan 3 nel videogioco Dragon Ball: Raging Blast.

Come è ben noto, il Super Saiyan 3 consuma grandissime quantità d'energia: Goku bambino di Dragon Ball GT riesce a mantenere questa forma solo per pochi minuti, mentre la fusione tra Goten e Trunks decade a un ritmo accelerato. Dunque, c'è motivo di credere che questo stadio possa uccidere il suo utente.

Questa ipotesi, tuttavia, deriva da fonti non canoniche. In Dragon Ball Z: Xenoverse 2, quando Bardack combatte Mira si trasforma in Super Saiyan 3. Al termine dello scontro, il padre di Goku è irrintracciabile e Trunks ipotizza che la trasformazione possa aver consumato così tanto Ki da diventare instabile, cancellando il corpo fisico di Bardack dall'esistenza.

Il Super Saiyan 3 è una trasformazione che richiede condizioni particolarmente strane. Come abbiamo detto solamente Goku e Gotenks hanno ufficialmente raggiunto questo stadio, ma quest'ultimo personaggio è il frutto di una fusione e né Goten né Trunks possono trasformarsi in Super Saiyan 3 da soli.

Goku, invece, ha raggiunto per la prima volta il Super Saiyan 3 quando era morto, ma una volta tornato in vita ha avuto difficoltà nel padroneggiare la forma. Tutto ciò indicherebbe che la trasformazione sarebbe impossibile da raggiungere in circostanze normali: una prova che questo stadio non è vincolato dalle stesse "leggi" seguite da quelli precedenti.

Nel frattempo, Funko conquista il Giappone con i Pop! dedicati a Dragon Ball Z. Dal più scarso al più forte, ecco i nemici dei film di Dragon Ball Z.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
4