Dragon Ball Z: come funzionano i viaggi nel tempo? La spiegazione dell'esperto Futamase

Dragon Ball Z: come funzionano i viaggi nel tempo? La spiegazione dell'esperto Futamase
di

I viaggi nel tempo sono uno degli aspetti principali esplorati nel corso delle origini del genere fantascientifico, basti pensare a La Macchina del Tempo di Wells, capace di influenzare generazioni di scrittori e artisti. Tra questi vi è anche Akira Toriyama, che in Dragon Ball Z ha rivisitato il concetto di macchina del tempo nell'arco di Cell.

In un recente incontro con il fisico Toshifumi Futamase i colleghi del sito ufficiale inglese di Dragon Ball hanno posto alcune domande piuttosto interessanti sull'argomento. Nelle immagini riportate in calce viene riproposta l'intervista col professore della Kyoto Sangyo University, partendo appunto da quanto visto all'inizio della saga degli androidi.

Alla domanda se è possibile costruire una macchina del tempo, come fatto dalla geniale Bulma, Futamase ha risposto dicendo che per ora le nostre conoscenze non ci permettono di negare un'ipotetica creazione di questo tipo, e che quindi potremmo considerare che in futuro qualcuno ci riesca. Attualmente è stato accertato che è possibile velocizzare o rallentare porzioni infinitesimali di tempo, coinvolgendo necessariamente sia la velocità della luce che la gravità.

Incuriosito dall'azione della gravità sul flusso del tempo l'interlocutore ha chiesto una spiegazione più specifica. Rispondendo nella maniera più semplice e accessibile possibile, Futamase ha detto che stando alla Relatività Generale maggiore è il campo gravitazionale maggiore sarà la deformazione dello spazio-tempo. Il professore ha fatto l'esempio della gravità in prossimità di un buco nero molto più grande della Terra, dove un secondo equivarrebbe a circa 10-20 anni sul nostro pianeta.

Questo esempio per concludere che il flusso del tempo non è costante, ma varia in base al luogo in cui ci si trova. Un altro aspetto trattato nell'intervista è la possibilità di viaggiare verso il futuro, teoricamente possibile. L'ultimo intervento ha riguardato invece la difficoltà nel dimostrare un viaggio nel passato, di cui è accettata attualmente la teoria riguardante tale viaggio solo per una particella fondamentale.

Cosa ne pensate di quanto detto da Futamase? Fatecelo sapere come di consueto nella sezione riservata ai commenti. Per concludere vi lasciamo ad una spettacolare statua di Goku Super Saiyan, e a tutto ciò che sappiamo su Dragon Ball Super: Super Hero.

Quanto è interessante?
5