Dragon Ball Z: come il Super Saiyan ha trasformato l'intero franchise

Dragon Ball Z: come il Super Saiyan ha trasformato l'intero franchise
di

Volgendo uno sguardo al passato la trasformazione in Super Saiyan da parte di Goku nella parte finale della saga ambientata su Namek ha rappresentato un punto di non ritorno per l’intero franchise di Dragon Ball. Andiamo, quindi, ad analizzare l’incredibile impatto che il debutto di questa leggendaria forma ha avuto sul lavoro di Toriyama.

Prima di tutto va considerato che nella cultura popolare Son Goku trasformato in Super Saiyan rappresenta l’eroismo dell’ormai tipico protagonista shonen, e più nello specifico, viene riconosciuto dai giapponesi come icona del supereroismo espresso nelle loro forme d’arte. Ciò ha influenzato, di conseguenza, tantissimi autori e artisti delle generazioni successive a quella di Toriyama, e ancora oggi si nota, e si riconosce, un’evidente rilevanza della serie.

Tuttavia, questa trasformazione iconica, apparsa per la prima volta nel climax della saga di Freezer, ha portato con sé un enorme successo ma anche numerosi problemi dal punto di vista narrativo. Inizialmente il Super Saiyan, presentato proprio come la massima espressione ed evoluzione della natura guerriera di un Saiyan, doveva essere un combattente leggendario, inarrestabile, senza avversari che potessero tenergli testa. Tutti dettagli che col passare degli anni e la pubblicazione dei capitoli sono venuti meno, andando a togliere quell’aura mistica di potenza e importanza alla trasformazione.

Da quel momento in poi Goku e compagni avrebbero dovuto affrontare nemici superiori al Super Saiyan, puntando a migliorarsi per raggiungere altri stadi evolutivi, acclamati ma che avevano ormai perso il fascino della leggenda iniziale come era stata pensata da Toriyama in persona. Questo percorso dal quale era ormai impossibile uscire causò la crescita dei soli Saiyan o mezzosangue, come Gohan e Trunks, adombrando le gesta di personaggi una volta primari come Crilin, Tenshinhan e Piccolo.

Inoltre, l’introduzione del Super Saiyan e di nemici sempre più potenti stravolse il tema principale della storia, che da un’avventura alla ricerca delle sfere del drago si trasformò in un susseguirsi di minacce, allenamenti, e scontri per respingere il male sulla Terra o su scala galattica o universale, avendo come protagonisti sempre i soliti personaggi, sempre più potenti.

Ricordiamo, infine, che 28 anni fa si è concluso Dragon Ball Z, e vi lasciamo alla spiegazione di tutte le trasformazioni di Cell.