Dragon Ball Z: il doppiatore americano di C-17 chiede il ritorno di un altro androide

Dragon Ball Z: il doppiatore americano di C-17 chiede il ritorno di un altro androide
di

Nella serie di Dragon Ball Z abbiamo conosciuto il Dr. Gelo e le sue tremende creazioni, gli androidi, e con l'avanzamento della narrazione sono rimasti in circolazione unicamente C-17 e C-18. Per questo motivo il doppiatore americano di C-17 ha espresso il suo pensiero riguardo il ritorno di un modello molto particolare, C-13.

Creato dal computer direttamente collegato al cervello del Dr. Gelo, C-13 è apparso unicamente nella pellicola Dragon Ball Z: I Tre Super Saiyan. La potenza scatenata da questo androide grazie alla fusione con C-14 e C-15 ha rappresentato una vera minaccia per Goku e compagni, e Chuck Huber, che ha dato la voce all'androide, vorrebbe vedere un suo ritorno nel franchise.

Huber è conosciuto per aver doppiato molti personaggi nel mondo degli anime, oltre a C-17, nella serie Dragon Ball Z ha ricoperto anche ruoli minori, tra cui appunto l'antagonista principale del settimo film. Grazie ad un video condiviso su Twitter da @piccolopickle il doppiatore ha ricordato la sua esperienza lavorativa con il personaggio, e ha commentato dicendo che C-13 deve tornare.

Ciò che aveva colpito particolarmente il doppiatore, oltre al design dell'androide, caratterizzato da un cappello con sopra il simbolo del Red Ribbon, era il linguaggio provocatorio e scurrile che usava nei confronti dei suoi avversari, di cui potete trovare un esempio nel video in fondo alla pagina. Per quanto le avventure di Goku siano andate avanti con Dragon Ball Super, non è impossibile pensare che C-13 possa comparire nella serie spin-off Super Dragon Ball Heroes.

Cosa ne pensate voi di un ritorno di C-13? Vorreste vederlo di nuovo in azione? Fatecelo sapere con un commento qui sotto. Ricordiamo inoltre che in una fanart Gohan è diventato il protagonista di un'iconica scena di Spider-Man, e vi lasciamo alle morti più struggenti di Dragon Ball Z e Super.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
6