Dragon Ball Z: l'importanza di Freezer nell'evoluzione della razza Saiyan

Dragon Ball Z: l'importanza di Freezer nell'evoluzione della razza Saiyan
di

Nella serie di Dragon Ball Z il maestro Toriyama ha deciso di cambiare drasticamente la storia di Goku, rivelando che apparteneva alla razza aliena dei Saiyan, potenti guerrieri che hanno espanso il loro dominio in moltissimi sistemi grazie alla loro superiorità fisica, e introducendo numerosi sviluppi e incredibili antagonisti.

Apparendo originariamente come dei barbari pronti a razziare ogni pianeta e distruggere con brutali genocidi intere specie, i Saiyan sono cambiati nel corso dei secoli, evolvendosi in guerrieri con un certo rigore imposto dalla tiranni di Re Cold, e di Lord Freezer. Partendo proprio da questi presupposti narrativi, un appassionato della serie ha cercato di ricreare in parte la storia dei Saiyan, sottolineando anche l’importanza che ha avuto in questo processo evolutivo, e distruttivo, lo storico villain citato sopra.

Lo stesso Freezer non si è creato problemi a sterminare i Saiyan, guidato dal timore che uno tra loro potesse trasformarsi nel leggendario Super Saiyan e sconfiggerlo, ma come sottolinea @Herms98 nel post che trovate in calce alla notizia, l’imperatore ha donato loro una tecnologia molto avanzata, che ha reso possibili i viaggi intergalattici e anche la costruzione delle armature da battaglia che ormai conosciamo.

Freezer avrebbe quindi alimentato la volontà di combattere dei Saiyan, rendendoli a tutti gli effetti una razza di guerrieri, accecati così tanto dalla voglia di uccidere ed espandersi da non prestare attenzione al vero obiettivo di Freezer: distruggerli dopo averli usati.

Cosa ne pensate di questa teoria? Fatecelo sapere nella sezione dedicata ai commenti. Ricordiamo che Bu malvagio è tornato con un Funko Pop! metallico, e vi lasciamo ad una magnifica statua di Goku Super Saiyan dal costo di 800 euro.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3