Dragon Ball Z: la metamorfosi di Cell imperfetto in una fan art horror

Dragon Ball Z: la metamorfosi di Cell imperfetto in una fan art horror
di

I cyborg C-17 e C-18, apparentemente i veri nemici della saga degli androidi, sono stati messi in breve tempo da parte a causa di una minaccia ancora più grande. Trunks non ne aveva idea, ma dal futuro era giunto essere che avrebbe minacciato il mondo di Dragon Ball Z: Cell, un androide insettoide capace di raggiungere una potenza mai vista prima.

Da alcuni reputato il miglior villain di Dragon Ball Z, Cell si presenta come una creatura dai colori verdi e arancioni, palesemente ispirato a un insetto con antenne e coda con pungiglione. Man mano che assorbiva i suoi bersagli, i due androidi 17 e 18, diventava però più umano, trasformandosi e diventando più forte. L'essere perfetto poi perse contro Gohan in una battaglia entusiasmante e col destino della Terra in gioco.

Col tratto di Akira Toriyama è sì pauroso ma il giusto per uno shonen, senza esagerare. Tuttavia quando viene visto in una luce più realistica si può davvero comprendere come mai la creatura incutesse timore nei guerrieri Z e terrorizzasse gli abitanti della Terra. La fan art condivisa da Mundo Kame vede Cell in chiave più horror, con la metamorfosi dalla sua prima fase appena completata.

Il nemico di Dragon Ball Z sta osservando il proprio corpo, col muco ancora attaccato. Un aspetto sicuramente più pauroso del previsto.

Quanto è interessante?
4