Dragon Ball Z: perché C-19 e C-20 ci sono sembrati essere così deboli?

Dragon Ball Z: perché C-19 e C-20 ci sono sembrati essere così deboli?
di

In Dragon Ball Z, quando Trunks dal futuro giunse nel passato per avvertire Goku e i Combattenti Z dell'imminente minaccia degli androidi, aveva creato grandi aspettative per la lotta che li attendeva di lì a tre anni. Ma poi il futuro è risultato completamente diverso.

Quando sono apparsi per la prima volta, gli androidi 19 e 20 sembravano soddisfare queste previsioni, causando distruzione di massa in tutta l'isola di Amenbo. Poco dopo, le minacce cibernetiche lasciarono gli eroi scioccati battendo Goku, che all'epoca era l'unico Super Saiyan vivente conosciuto.

Tuttavia, una volta iniziato il combattimento principale, C-19 ha dimostrato di essere molto più debole di quanto inizialmente avevano creduto. Questo potrebbe non essere un caso. Anche se tecnicamente è riuscito a sconfiggere Goku, i due non erano alla pari. Goku era inizialmente in grado di mantenere un vantaggio sulla battaglia, grazie ai dati del Dr. Gelo che tralasciavano l'importante fatto che ora lui era un Super Saiyan.

Tuttavia, le sorti della battaglia cambiano rapidamente, poiché la malattia cardiaca che aveva ucciso Goku nella linea temporale del Trunks del futuro ha iniziato ad avere effetto. Fortunatamente, Vegeta arriva presto sulla scena nella sua nuova forma di Super Saiyan e riesce a battere C-19 molto facilmente.

Piccolo poi è stato in grado di affrontare C-20 altrettanto facilmente. L'impatto che la preveggenza di Trunks ha dato loro è stato fondamentale. Trunks ha anticipato l'arrivo degli androidi di tre anni, dando ai combattenti Z molto tempo per prepararsi grazie all'allenamento. Senza questa opportunità, il differenziale di potenza contro questi Androidi sarebbe stato molto più ampio.

Dal momento che Goku e la squadra sapevano l'ora esatta e il luogo in cui gli androidi sarebbero apparsi per la prima volta, sono stati in grado di mobilitarsi per incontrarli a viso aperto. Senza questa informazione, i Combattenti Z non avrebbero mai percepito l'arrivo dei due dato che gli Androidi non hanno aura.

Anche se Yamcha è caduto vittima delle loro abilità che consumano energia, la presenza e la prontezza degli altri non solo gli hanno evitato di diventare una vittima, ma ha permesso loro di ricevere informazioni sulle tattiche di assorbimento degli Androidi.

Questo si sarebbe rivelato fondamentale per affrontare i due. Vegeta ha infatti approfittato del tentativo di 19 di assorbire il suo potere, staccando le mani di quest'ultimo dal suo corpo. Nonostante i battibecchi interni, il fronte unito degli combattenti Z è stato sicuramente il loro più grande vantaggio nell'affrontare i primi due Androidi.

Se non fosse stato per la preveggenza di Trunks, non avrebbero avuto: una rapida trasmissione di informazioni, la forma Super Saiyan di Vegeta e la partecipazione di Goku alla battaglia. E' impossibile dire come sarebbe stata la lotta senza il suo contributo ma possiamo vedere una struggente fanart che mostra il tragico futuro di Dragon Ball Z secondo la prospettiva di Trunks del futuro.

Anche se non ha impedito il risveglio degli androidi 17 e 18, è chiaro che la sua influenza ha contribuito a ridurre la minaccia che 19 e 20 rappresentavano da soli. Di seguito vi lasciamo gli spoiler al capitolo 79 di Dragon Ball Super e vi ricordiamo che potete leggere il manga di Dragon Ball Super su Manga Plus.

FONTE: cbr
Quanto è interessante?
5