Dragon Ball Z: qual è il vero significato dietro la "Z"?

Dragon Ball Z: qual è il vero significato dietro la 'Z'?
di

Per qualche strano motivo, sia Dragon Ball Z che GT si sono nel tempo arricchiti di leggende metropolitane, storielle che purtroppo non sono spesso veritiere. Ma vi siete mai chiesti cosa significa esattamente la lettera "Z" nel primo sequel del capolavoro di Akira Toriyama? Ecco la verità dietro la sigla.

Se il mistero dietro la sigla di Dragon Ball GT risponde esattamente all'ambiguità voluta dal sensei in persona di "Grand Touring" e "Galaxy Tour", per quanto riguarda il significato della lettera "Z" dobbiamo tornare nientedimeno ad una vecchia intervista risalente all'ormai lontano 2003 a casa del papà di DB. All'epoca, infatti, venne chiesto a Toriyama per quale motivo avesse inserito quella lettera per identificare il sequel dal prequel. La risposta fu la seguente:

"Questo non è vero [in riferimento a coloro che credevano che la "Z" fosse ispirata ad un integratore energetico]. La "Z" è l'ultima lettera dell'alfabeto, no? Comunque, all'epoca, volevo davvero finire il manga, così ho deciso di dare un titolo con la "Z" con il significato di "questo è tutto, gente". Non ricordo di aver mai detto una singola cosa in merito ad un integratore energetico. Le voci di corridoio possono essere incontrollabili alle volte."

Alle spalle della citazione che il sensei ha aggiunto nella sua dichiarazione, che vi invitiamo a scriverla tra i commenti se l'avete trovata, Toriyama ha infine disatteso le sue stesse intenzioni dal momento che si sta dedicando a Dragon Ball Super. E voi, invece, conoscevate questa sua risposta? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3