Dragon Ball Z: i segreti delle coppie dell'anime rivelati da Toriyama

Dragon Ball Z: i segreti delle coppie dell'anime rivelati da Toriyama
di

Non c'è stato molto spazio per l'amore nel manga di Dragon Ball, e ciò naturalmente si è riflesso anche nell'anime. Akira Toriyama ha gestito infatti tutto offscreen, partendo da Goku e Chichi, prima coppia storica, alle altre di Bulma e Vegeta o C18 e Crilin. Ma ci sono alcuni dettagli che l'autore ha svelato in alcune interviste.

Innanzitutto, il mangaka specifica che avrebbe voluto disegnare certe scene d'amore in Dragon Ball. Tuttavia non ne è mai stato capace e, con una battuta, ha specificato che lascia fare cose del genere al suo amico e collega Masakazu Katsura (che, oltre al battle seinen Zetman, è famoso per I''s, Video Girl Ai e DNA2).

Toriyama si concentra poi nel rivelare qualche piccolo dettaglio su due coppie in particolare. La prima è quella di C18 e Crilin, sposatasi pochissimo tempo prima l'inizio della saga di Majin Bu. Il loro rapporto è decollato quando C18 ha capito che Crilin era una persona seria e semplice, un tipo che non aveva mai incontrato prima. La seconda coppia è invece quella di Vegeta e Bulma; i due erano già stati insieme durante la saga di Cell, con tanto di nascita di Trunks. Il mangaka specifica però che in questo periodo di timeskip tra le due saghe, il duo ha sviluppato ulteriormente la relazione.

Proprio C18 insieme al gemello C17 è al centro di un'altra curiosità. Insieme a Vegeta, gli androidi sono stati nemici che poi sono diventati buoni in Dragon Ball Z, ce ne saranno altri?

Quanto è interessante?
2