Dragon Ball Z: Trunks contro Mecha Freezer in una nuova figure di Tamashii Nations

Dragon Ball Z: Trunks contro Mecha Freezer in una nuova figure di Tamashii Nations
di

La saga degli androidi rientra tra le più memorabili di Dragon Ball Z, soprattutto per l’incipit atipico che introduce un nuovo personaggio in grado di trasformarsi in Super Saiyan. Si trattava di Trunks del futuro, capace di sconfiggere Freezer, tornato come cyborg, in pochissime abili mosse e rivelatosi fondamentale per il destino della Terra.

In effetti, la decisione di Trunks di allontanarsi dalla sua linea temporale si è dimostrata decisiva per contrastare il Dr. Gelo e le sue creazioni in tempo, prima che riuscissero a seminare morte e distruzione e rendere il pianeta invisibile e desolato. Considerato ancora oggi uno dei personaggi più interessanti dal punto di vista narrativo, e ripreso più volte nel corso della serie, Trunks è stato immortalato in una statua da collezione mentre affronta l'ex Imperatore Galattico.

Le immagini della figure, presenti in fondo alla pagina, mostrano come gli artisti di Tamashii Nations hanno cercato di rappresentare al meglio il momento esatto in cui Trunks da il colpo di grazia a Freezer, tagliandolo di netto a metà, e dimostrando la sua straordinaria potenza come Super Saiyan e abilità con la spada donatagli da Tapion. Alta 28 centimetri, la figure appare ben realizzata, e, per chi fosse interessato è già possibile acquistarla al prezzo di 130 euro.

Infine, ricordiamo che KD Studio ha ricordato Vegeta contro Super Buu in un’altra figure, e vi lasciamo ad un simpatico crossover tra Dragon Ball e Mercoledì.

Quanto è interessante?
4