Dragon Quest: Your Story: la scrittrice di Dragon Quest V accusa i produttori del film

Dragon Quest: Your Story: la scrittrice di Dragon Quest V accusa i produttori del film
di

La scrittrice del romanzo di Dragon Quest V, Saori Kumi, ha presentato delle denunce penali al pubblico ministero del distretto di Tokyo e al dipartimento di polizia metropolitana di Tokyo, contro il comitato di produzione del film Dragon Quest: Your Story, la prima pellicola in computer grafica del franchise.

Kumi ha affermato che lo staff dell'anime ha utilizzato il suo lavoro senza permesso, e lo ha modificato, violando le leggi giapponesi sul copyright e la legge sulla prevenzione della concorrenza sleale. Inoltre, ha accusato il comitato di produzione di frode, violazione della fiducia e appropriazione indebita aziendale.

Nello specifico, Kumi ha dichiarato che i produttori del film hanno attinto al protagonista del suo romanzo, Ryuka, e a Ryukeirom el kel Granvania (la romanizzazione del nome non è confermata) senza il suo permesso.

Nel videogioco, Dragon Quest V: La sposa del destino, il protagonista è noto come "l'Eroe", e i giocatori possono scegliere un nome differente in base alle loro preferenze.

In Dragon Quest: Your Story, invece, il nome del protagonista è Ryuka, lo stesso utilizzato da Kumi nel suo romanzo. Secondo Kumi, questo incidente non si tratterebbe di un caso di cattiva comunicazione o incomprensione, ritiene invece che i produttori del film abbiano usato intenzionalmente i suoi personaggi senza permesso, per attirare quanti più fan possibili al cinema.

Kumi ha riferito che almeno quattro persone di sua conoscenza hanno mal interpretato il film, scambiandolo per un adattamento a causa della presenza del suo personaggio - Ryuka. Sempre secondo la sua testimonianza, anche alcuni dei suoi fan hanno fatto confusione, giudicando il film come una violazione della legge giapponese contro i premi ingiustificabili e le rappresentazioni fuorvianti.

Nonostante tutto, il film ha riscosso un notevole successo, incassando circa 7 milioni di euro.

Quanto è interessante?
2