Che cos'è la fortuna? Incontrare per caso Eiichiro Oda, il papà di ONE PIECE, in un resort

Che cos'è la fortuna? Incontrare per caso Eiichiro Oda, il papà di ONE PIECE, in un resort
di

Se proviamo anche solo per un attimo a soffermarci sulle pochissime foto disponibili di Eiichiro Oda, il creatore di ONE PIECE, allora sarà facile rendersi conto della grande riservatezza che il sensei impone alla propria vita privata. Immaginate, a tal proposito, quanta fortuna ci possa essere di mezzo in un "incontro casuale" con il mangaka.

Anche se ONE PIECE è a quota 971 capitoli, Oda continua a disegnare il suo capolavoro con la stessa passione che gli ha permesso di realizzare uno dei manga più venduti di sempre. Lentamente il sensei ha iniziato a velocizzare la narrazione, prevedendo la conclusione dell'opera entro i prossimi 5 anni. Nonostante i numerosi anni di servizio, con pause obbligatorie per la salute fisica e mentale di Eiichiro Oda, all'autore piace ancora concedersi delle vacanze in compagnia della propria famiglia.

In occasione del proprio compleanno, lo scorso primo gennaio, insieme alla moglie e ai figli il mangaka è andato a rilassarsi presso un resort un paio di giorni. Tuttavia, il geniale fumettista non poteva aspettarsi di essere riconosciuto casualmente da un fan. In calce alla notizia, infatti, Robert Sendrin Boyd ha raccontato la propria esperienza con un post su Facebook, dov'è riuscito a farsi autografare la maglietta e persino a scattare una foto con Oda.

Tuttavia, per volere della moglie e in rispetto al mangaka, il volto del sensei è stato censurato, ma è comunque bastato per suscitare moltissima invidia da parte della community dedita a ONE PIECE. Dopotutto, incontrare per caso uno degli autori più importanti del 21° secolo non è una cosa da tutti i giorni, no?

Quanto è interessante?
2