È possibile che Oda abbia già mostrato la versione adulta del protagonista di ONE PIECE?

di

Abituati allo storico look di un qualsiasi personaggio tratto un anime o un manga, è sempre molto difficile immaginarne una versione più adulta o comunque adattarsi ai cambiamenti apportati dagli autori, soprattutto qualora si verifichino dei salti temporali come quelli avvenuti in Naruto, Bleach e ONE PIECE.

Sembra che Eiichiro Oda, al contrario dei suoi fan, sapesse già in partenza quale aspetto dare a un’ipotetica versione adulta del protagonista Monkey D. Luffy. Il ragazzo di gomma potrà essere ancora considerato un teenager, anche dopo il salto di temporale di due anni, ma l’autore del manga, in passato, ha già disegnato almeno in un’occasione la versione futura di Cappello di Paglia.

Prima ancora che iniziasse la serializzazione di ONE PIECE, il sensei pubblicò il famoso one-shot intitolato Romance Dawn, una sorta di episodio pilota della serie che, tra le sue ultime vignette, presentava ai lettori una versione adulta di Luffy. Riportata in calce all’articolo, l’immagine non mostra l’intera figura del pirata, ma quantomeno rivela un’innegabile somiglianza con Shanks il Rosso: guardando attentamente la vignetta incriminata, non potrete non notare la straordinaria somiglianza fra i due personaggi, che sembrano quasi fratelli gemelli!

Di Romance Dawn esistono ben due storie pubblicate da Oda qualche tempo prima della serializzazione di ONE PIECE, che invece è cominciata ufficialmente il 19 luglio 1997. Da allora, il sensei ha pubblicato quasi 900 capitoli del manga, oggi raccolti in 88 tankobon, di cui 85 sono disponibili anche in Italia grazie all’editore Star Comics.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4