di

Lo staff di "Tanjō Akai Suisei" (lett. L’Ascesa della Cometa Rossa), il sesto episodio della serie Mobile Suit Gundam: The Origin, ha confermato che il suddetto OAV sarà l’ultimo e che quindi concluderà il progetto d’amimazione.

L’episodio esordirà in Giappone il prossimo 5 maggio e si focalizzerà sul giovane asso del Principato di Zeon, Char Aznable, che si guadagnerà lo storico soprannome de “La Cometa Rossa”. L’OAV ci mostrerà poi l’inizio del “Progetto V” della Federazione terrestre, ossia il progetto bellico che in seguito porterà alla creazione del leggendario RX-78-2 Gundam.

Toshikazu Yasuhiko, creatore dell’omonimo manga originale, ha annunciato lo scorso settembre che non ci saranno ulteriori adattamenti animati del suo fumetto. Nonostante l’autore abbia affermato che vorrebbe trasporre in anime anche la cosiddetta ‘Guerra di un anno’, al tempo non vi era alcuna certezza che l’anime sarebbe proseguito anche dopo la fine dell’arco narrativo “Loum”.

La serie di OAV di Mobile Suit Gundam - The Origin non è che l’adattamento animato dell’omonimo manga di Yasuhiko, che a sua volta si ispira all’anime originale di Mobile Suit Gundam (o Gundam 0079, se preferite). Lo stesso Yasuhiko ha disegnato i personaggi del primo anime di Gundam, ed è inoltre il responsabile dei bozzetti di Mobile Suit Gundam - The Origin. Pubblicato anche in Italia da Star Comics, il manga ha venduto 10 milioni di copie in tutto il globo.

FONTE: ANN
Quanto è interessante?
5
È ufficiale! Il sesto OAV di Mobile Suit Gundam - The Origin concluderà il progetto