Che cos'è "l'Urlo di Atena?" Ecco la tecnica proibita dei Cavalieri d'Oro in Saint Seiya

Che cos'è 'l'Urlo di Atena?' Ecco la tecnica proibita dei Cavalieri d'Oro in Saint Seiya
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Uno dei temi più curati da Masami Kurumada all'interno del suo capolavoro, Saint Seiya: I Cavalieri dello Zodiaco, è sicuramente quello dell'onore dei Cavalieri che con coraggio si battono per la propria divinità. I fedeli condottieri leali ad Atena sono molto legati a questo tema, in particolare i mitici Cavalieri d'Oro.

Durante la prima parte della Saga di Hades, il cosiddetto capitolo "Sanctuary", i Cavalieri d'Oro defunti durante la scalata dei Cavalieri dello Zodiaco sono tornati in vita con l'unico scopo di portare ad Ade la testa di Atena. Gemini, Aquarius e Capricorn hanno così iniziato la loro impresa di raggiungere il Grande Tempio facendosi largo tra i Cavalieri d'Oro in difesa delle loro case, ancora fedeli ad Atena, uccidendo persino Virgo.

La morte di quest'ultimo è stata possibile soltanto costringendo i tre Cavalieri a utilizzare una tecnica proibita dalla dea stessa, ovvero l'Urlo di Atena, un attacco che scaglia contro il suo avversario la potenza del big bang in scala ridotta. Essa è tuttavia considerata una tecnica disonorevole poiché ben tre Cavalieri sono costretti a unirsi contro un unico bersaglio, segno volgarmente additato a vigliaccheria. Gli effetti dell'Urlo di Atena scagliati contemporaneamente sia da Gemini, Aquarius e Capricorn che da Mur, Scorpio e Ioria sono così devastanti che senza l'intervento dei Cavalieri di Bronzo avrebbero distrutto tutte e 12 le case.

E voi, invece, cosa ne pensate di questa tecnica proibita? Fatecelo sapere con un commento qua sotto ma non prima di aver scoperto la verità su Patricia, la sorella di Pegasus.

Quanto è interessante?
3