Earwig e la Strega: il nuovo film in CG dello Studio Ghibli si mostra nelle prime immagini

Earwig e la Strega: il nuovo film in CG dello Studio Ghibli si mostra nelle prime immagini
di

Lo Studio Ghibli non ha bisogno di molte presentazioni, in quanto è la compagnia garante di alcune delle migliori pellicole dell'intero panorama dell'animazione mondiale. Recentemente, lo studio ha annunciato il nuovo film di Goro Miyazaki, figlio del leggendario regista Hayao Miyazaki, intitolato "Earwig e la Strega".

Negli ultimi anni, sembra che l'iconica azienda stia rinunciando lentamente a quell'alone sentimentalista legato all'animazione tradizionale, iniziando a sperimentare con maggior convinzione il mondo della computer grafica. Il lungometraggio ispirato al romanzo di Diana Wayne Jones, infatti, sarà realizzato interamente nella tecnologia 3DCG. Per chi fosse interessato a saperne di più sul nuovo film della casa delle idee nipponica, vi rimandiamo alla notizia dedicata alle ultime novità di Earwig e la Strega. Ad ogni modo, la sinossi della storia qui segue:

"Non tutti gli orfani vorrebbero vivere all'orfanotrofio Saint Morwald, ma Earwig sì. Ottiene quello che vuole quando vuole fin da quando è stata lasciata al suo uscio da neonata. Ma tutto cambia quando Bella Yaga e la Mandragola arrivano al Saint Morwald, facendosi passare per genitori adottivi. Earg è intrigata dalla loro casa misteriosa ricca di stanze invisibili, pozioni, libri di incantesimi e magia ad ogni angolo. La maggior parte dei bambini sarebbe terrorizzata da una casa del genere... ma non Earwig. Grazie all'aiuto di un gatto parlante, decide di mostrare chi è il capo di quella casa."

Nelle scorse ore, Comic Natalie ha rilasciato le prime immagini tratte direttamente dal film che permettono di dare uno sguardo al comparto tecnico e artistico della produzione messa in campo dallo Studio Ghibli. Le immagini in questione, dunque, potete ammirarle nello spazio qua sotto. Vi ricordiamo, infine, che la pellicola è attesa al debutto nella stagione invernale.

Quanto è interessante?
4