Ecco gli studi originali di Yoshihiro Togashi per i personaggi di Hunter x Hunter

Ecco gli studi originali di Yoshihiro Togashi per i personaggi di Hunter x Hunter
di

Per molti, Hunter x Hunter è la tipica serie che non vedrà mai una conclusione. Tra una pausa e un'altra, l'opera ha debuttato ormai venti anni fa, ma il suo autore, Yoshihiro Togashi, non sembra ancora intenzionato a mettere la parola fine al titolo. In assenza di nuovi capitoli, ecco emergere online gli studi iniziali sui personaggi della serie.

Su Twitter è apparsa la foto di uno sketch tutt'ora esposto in Giappone nella recente mostra per i 50 anni della rivista Weekly Shonen Jump. Il disegno non è altro che lo studio originale di Yoshihiro Togashi per alcuni personaggi di Hunter x Hunter.

Nel disegno, che potete trovare in calce alla notizia, è possibile riconoscere i principali protagonisti del manga, cioè Gon, Kurapika e Leorio. A quanto pare, sin dagli inizi, Togashi aveva le idee ben chiare sull'aspetto che i suoi personaggi avrebbero dovuto avere, e infatti, all'infuori di qualche piccolo dettaglio, sono tutti pressoché identici a quelli che conosciamo e amiamo. Nello sketch è assente solo Killua, probabilmente perché non era ancora stato concepito o perché presente in tutt'altro studio.

Particolare interessante, nell'angolo in alto a destra, i fan possono scorgere due personaggi in piedi insieme, e la coppia non è altro che Gin Freecss e la sua ragazza. Il padre di Gon sembra più giovane qui che nel manga, e i suoi capelli non sono avvolti da un turbante. Il suo aspetto rasato e pulito è molto diverso da quello trasandato che abbiamo imparato a conoscere, e la donna acanto a lui, con molta probabilità, dovrebbe essere la madre di Gon (personaggio ancora non mostrato nel manga).

Hunter x Hunter è attualmente in pausa e ancora non c'è ancora una data per il suo ritorno.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1

Non conosci Hunter x Hunter? Su Amazon.it trovi il primo numero della serie a fumetti, in italiano, ideale per iniziare a scoprire la saga di Yoshihiro Togashi.