Netflix

Ecco la nuova sigla di The Seven Deadly Sins 2, anime prossimamente su Netflix

di
Anche se non abbiamo ancora notizie ufficiali sull'uscita in occidente della seconda stagione di The Seven Deadly Sins - l'anime è stato acquistato da Netflix - la premiere di "Revival of the Commandments" ha già esordito in terra nipponica: curiosi di dare uno sguardo alla sigla di apertura?

Il primo episodio di The Seven Deadly Sins: Revival of the Commandments ci ha introdotto, finora, a un recap di quanto visto nella prima stagione - che è attualmente disponibile allo streaming per tutti gli abbonati Netflix. Tuttavia, come dimostra il video che vi riportiamo in calce all'articolo, la opening theme (e cioè la sigla di apertura dell'anime) ci mostra diversi elementi interessanti e inediti che vedremo nel corso della seconda stagione.

Il brano si chiama "Howling" ed è realizzato dalla band nipponica chiamata FLOW and GRANRODEO. The Seven Deadly Sins 2 prevede, ovviamente, anche una nuova ending (sigla di chiusura), intitolata "Beautiful" dell'artista Anly.

La seconda stagione sarà anche composta da un numero piuttosto congruo di episodi (ventiquattro totali, per la precisione), una quantità che permetterà ai fan dell'opera originale - l'omonimo manga di Nakaba Suzuki - di sviscerare la trama del prossimo arco narrativo piuttosto dettagliatamente.

Avete già sbirciato ai contenuti della seconda stagione di The Seven Deadly Sins o aspettate la release completa su Netflix?