Ecco tutti gli annunci di Dynit al Lucca Comics & Games 2018!

Ecco tutti gli annunci di Dynit al Lucca Comics & Games 2018!
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Scopriamo quali sono le novità che Dynit ha in serbo per i fan italiani nel corso dei prossimi mesi, grazie alle informazioni fornite dall'azienda nel corso della conferenza tenutasi al Lucca Comics & Games 2018. La proposta conterrà grandi nomi, da Tokyo Ghoul: re a l'Attacco dei Giganti, senza dimenticare numerose uscite nei nostri cinema.

La mattinata di questo sabato 3 novembre è stata intensa per tutti i fan dell'animazione giapponese in Italia, soprattutto per la conferenza stampa tenuta da Dynit a mezzogiorno in occasione del Lucca Comics & Games 2018 ancora in corso. L'azienda ha comunicato sia le novità riguardo alle serie manga e ai romanzi, sia quelle che riguardano le serie anime, le uscite cinematografiche e le versione home video.

La conferenza è stata strutturata in due parti: la prima dedicata alle opere cartacee e la seconda a quelle d'animazione. Per quanto riguarda la prima frazione, Dynit ha esordito facendo il punto della situazione per quanto riguarda le serie legate a Great Teacher Onizuka (GTO): la serie GTO Paradise Lost è attualmente in pausa, dato che la versione italiana del manga ha raggiunto la parità con quella giapponese, e si attendono di conseguenza novità da parte dell'autore Torou Fujisawa. Per quanto riguarda la serie spin-off intitolata Shonan Seven, il tredicesimo volume arriverà entro la fine dell'anno, con gli autori che ci informano del fatto che la serie si sta avvicinando alla sua conclusione, e quindi non durerà ancora per molto.

Sono poi stati annunciati gli arrivi di una serie di nuove opere manga di vario genere, tutte previste per il 2019: L'isola errante di Kenji Tsuruta arriverà a inizio 2019 con i due volumi che lo compongono, gli one shot Getenrou di Masakuzu Ishiguro e Holiday Junction di Shinzo Keigo arriveranno anch'essi nel 2019, così come le due opere di Est Em, La donna degli udon e Gli stolti odiano il rosso. Arriveranno inoltre anche due serie complete, e cioè Zankyo di Tsutomu Takahashi ( 3 volumi) e Grexis di Minoru Furuya ( 2 volumi). Nella finestra maggio-giugno 2019 vedremo anche la pubblicazione di Una donna e la guerra di Yoko Kondoh, tratto da un racconto di Ango Sakaguchi.

Dynit porterà in Italia anche le trasposizioni romanzesche di due lungometraggi d'animazione molto apprezzati: il primo sarà Voglio mangiare il tuo pancreas di Yoru Sumino, che ha venduto oltre due milioni di copie, divenendo un best seller. Per quanto riguarda il secondo, si tratta del romanzo Mirai di Mamoru Hosoda, basato sulla pellicola da poco passata sui nostri schermi. Entrambi sono previsti per il 2019.

La seconda parte della conferenza si è concentrata sulla stagione degli anime al cinema; il primo titolo annunciato è Penguin Highway di Hiroyasu Ishida, che arriverà nelle sale per soli due giorni, e più precisamente i prossimi 20-21 gennaio 2019. L'altro annuncio riguarda proprio Voglio mangiare il tuo pancreas, un lungometraggio diretto da Shinichirō Ushijima, che sarà presente per tre giorni, il 21-21-23 gennaio prossimo, con Dynit che ha spedito, in quantità limitate, dei booklet gratuiti ai cinema che aderiranno all'iniziativa in questione.

L'azienda emiliana è poi passata agli anime che arriveranno nell'imminente mese di dicembre, e su tutti spicca il cofanetto completo contenente la seconda stagione dell'Attacco dei Giganti. Sempre rimanendo su quest'ultima opera, l'editore ufficializza che la prima parte della terza stagione è in fase di doppiaggio, e che arriverà in un box in edizione limitata (contenente i primi 12 episodi trasmessi finora) a inizio 2019. A dicembre i fan potranno acquistare anche il cofanetto di Tokyo Ghoul:re, sia in versione DVD che Blu-ray.

Dynit ha comunicato anche la presenza nella proposta di una serie di interessanti recuperi, come l'edizione in Blu-ray del classico Daitarn 3, completamente restaurata da Sunrise, che arriverà in un unico cofanetto contenente l'intera seria e recante una nuova cover raffigurante un'illustrazione degli anni '70. L'editore spera anche di poter dare una nuova veste a 5 cm al secondo di Makoto Shinkai, e non esclude la possibilità di un suo arrivo nei cinema, anche se non sarà un'operazione facile. Dynit fa sapere anche che è in corso di valutazione l'opzione di ridoppiare la pellicola, precisando però che il doppiaggio precedente resta ottimo e andrebbe comunque più che bene.

L'ultima serie di annunci presentati alla conferenza riguardano due pellicole molto attese:

  • Il secondo capitolo della trilogia cinematografica di Fate/stay night, intitolato Fate/stay night: Heaven's Feel II. lost butterfly, che verrà portato anche nelle nostre sale.
  • Il lungometraggio animato, ancora in fase di produzione ma comunque acquistato, Children of the Sea, tratto dal manga (edito da Panini Comics in Italia) di Daisuke Igarashi.

Alle domande poste dai giornalisti presenti, Dynit ha risposto precisando alcune questioni: al momento non esistono piani per quanto riguarda Made in Abyss e Fate/Zero, anche se le cose potrebbero cambiare in futuro. Inoltre, a causa dello scarso successo ottenuto su VVVVID, è molto difficile un doppiaggio o un'edizione Home Video di Steins;Gate 0, così come è improbabile quella di Full Metal Panic! Invisible Victory. La conferenza si conclude con Dynit che ci informa del fatto che, stando alla situazione attuale, non rientra nei piani dell'azienda il portare in Italia altre opere legate al franchise di Gundam, così come non è una priorità il sequel della trilogia cinematrografica di Code Geass.

Cosa pensate della proposta offerta da Dynit nel corso di questa sua ormai tradizionale conferenza a Lucca Comics & Games? Cosa aspettate con maggiore ansia? Fatecelo sapere, e restate sulle nostre pagine per altre news provenienti dalla più importante fiera in tema di anime in Italia!

Quanto è interessante?
3

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it.