L'editor di Sailor Moon rivela degli importanti retroscena sulla serie animata

L'editor di Sailor Moon rivela degli importanti retroscena sulla serie animata
di

L'annuncio del nuovo lungometraggio di Sailor Moon ha riportato in auge il dibattito sul franchise, e l'editor del manga ci svela degli interessanti retroscena sulla serie.

All'interno di un'intervista condotta da Comic Natalie l'editor di Sailor Moon, Fumio Osano, ha svelato che all'inizio della serie alcuni personaggi sarebbero dovuti apparire in un secondo momento, ma la popolarità dell'anime ha fatto si che venissero introdotti molto prima.

Usagi, per esempio, doveva essere la sola "scout" a comparire nei primi 20 episodi dell'adattamento, tuttavia grazie ad un sondaggio sulla popolarità dei personaggi e alle direttive di Toei Animation i Sailor Scout furono introdotti con grande anticipo.

Anime News Network ha tradotto in inglese l'intervista all'editor, che ha messo in luce quanto l'anime avrebbe potuto essere diverso se si fosse seguito lo script originale:

"Toei dichiarò che avrebbero mostrato Ami e Rei all'interno della opening al fine di cementare la loro popolarità...così quando uscì il primo episodio ci furono dei rumor che volevano l'introduzione in anticipo di altre ragazze. Toei e l'emittente TV decisero di comune accordo che per soddisfare il pubblico non avrebbero avuto scelta, così Ami apparve nell'episodio 8 e Rei nel 10. Prima che lo sapessimo, l'anime aveva raggiunto il manga."

I Sailor Scouts sono stati una parte fondamentale nel successo di Sailor Moon, ma è stata giusta la scelta presa dalla Toei? Lo studio d'animazione ha favorito il pubblico introducendo dei personaggi che sarebbero dovuti arrivare più tardi, minando per certi versi la visione artistica dell'autrice. Voi che ne pensate?

Il nuovo film ha ricevuto anche un poster di presentazione, visitate il nostro articolo per dargli un'occhiata.



FONTE: CB
Quanto è interessante?
2