Eiichiro Oda parla del futuro di ONE PIECE al Jump Festa 2020

Eiichiro Oda parla del futuro di ONE PIECE al Jump Festa 2020
di

Nel corso degli ultimi mesi in rete sono emerse interviste in cui l'editor di ONE PIECE ha più volte ripetuto che la serie dovrebbe finire entro 5 anni, e vista anche la conferma da parte di Oda stesso, sembra che gli eventi narrati nel manga stiano ponendo le basi per la conclusione, di cui il maestro ha parlato al Jump Festa 2020.

Nei post che potete trovare in calce alla notizia, vengono riportate alcune informazione che il papà di ONE PIECE ha condiviso con i fan nel corso della grande convention che annualmente si tiene a Tokyo. Il post dell'utente @Mugiwara_23, stando a quanto affermato da Oda, specifica che i personaggi di Sabo, Vivi e Boa Hancock potrebbero affrontare momenti difficili, che in qualche modo saranno legati al finale della serie.

Il terzo ed ultimo dettaglio riportato riguarda il flashback riguardante Kozuki Oden, che da diversi capitoli ci ha portato nel passato del grande Samurai, e ci ha fatto riscoprire personaggi leggendari nell'universo di ONE PIECE, come il futuro imperatore Edward Newgate, Barbabianca, e anche colui che sarà il re dei pirati, Gol D. Roger. Stando ad entrambi i post condivisi, Oda vorrebbe finire al più presto il flashback perché teme di poter svelare la vera natura dello ONE PIECE.

Di sicuro rivelazioni che potranno comportare cambiamenti ancora più radicali, vista soprattutto l'importanza dei tre personaggi indicati. Ricordiamo che il manga è da poco arrivato al capitolo 966, mentre sembra che la trasposizione anime non sia del tutto fedele alla sua controparte cartacea, come visto nello scontro tra Luffy e Kaido.

Quanto è interessante?
3