Esattamente 34 anni fa usciva in Giappone la prima puntata di Dragon Ball

Esattamente 34 anni fa usciva in Giappone la prima puntata di Dragon Ball
di

Chi nel mondo non conosce Dragon Ball? Persino persone più grandi, madri e padri di famiglia direttamente o indirettamente conoscono il manga creato dal maestro Akira Toriyama. Una serie intergenerazionale che dopo anni ancora gode di un'ottima salute, con appassionati in tutto il mondo pronti a seguire qualsiasi vicenda di Goku e compagni.

Oggi è attualmente in serializzazione Dragon Ball Super, terza stagione canonica del franchise, da cui sono stati tratti due film, una serie televisiva e un manga che sta portando avanti uno degli archi più belli di Super, quello del cattivo Moro. Ma per quanto l'opera cartacea stia appassionando i fedelissimi, la maggior parte dei fan chiedono a gran voce l'uscita di una nuova stagione. Perché si sa, la serie animata riesce a toccare più persone, a coinvolgere tutti maggiormente. Però, se non si può festeggiare l'annuncio della serie che tutti aspettano, per lo meno possiamo ricordare un evento che ricorre oggi: i 34 anni dalla prima puntata uscita di Dragon Ball. Era il 26 febbraio del 1986 e la leggenda di Goku aveva inizio.

Per pura informazione, chi sta scrivendo quest'articolo all'epoca non era ancora neanche nato e questo basta a far capire la grandiosità di questa serie. Dragon Ball è un qualcosa che si vede raramente. Riuscire a mantenersi per tutti questi anni ad alti livelli è un impresa non da poco, possiamo anche dire titanica. Ma ritornando con la mente a 34 anni fa: ricordi il primo episodio in assoluto? Se dovessi pensarci ora che stai leggendo, su due pedi, senza vedere una trama né un video, riusciresti a ricordare quel primo episodio che diede inizio a tutto? Alla storia che avrebbe appassionato bambini, ragazzini e persino adulti del mondo intero?

Quella prima puntata aveva il titolo italiano di: "Goku conosce Bulma (L'avventura comincia)" e, come intuibile, avvenne il primo incontro tra un piccolo Goku con ancora la coda e un bastone capace di allungarsi e una giovane e scapestrata Bulma dai capelli celesti e l'irrefrenabile desiderio di trovare tutte le sfere del drago. E se ci pensate bene fu proprio questo incontro a dare inizio a tutto. Per cui, in un certo senso, possiamo affermare che senza Bulma non ci sarebbe stata nessuna storia, nessun Super Saiyan, nessun Dragon Ball Z né Dragon Ball Super.

Hai voglia di dire qualcosa per questa ricorrenza? Per i 34 anni dall'uscita della prima puntata della serie? Condividila qui sotto nei commenti con noi.

Quanto è interessante?
5