Evangelion: studio Khara aggiunge alcuni chiarimenti sullo stop al porno

Evangelion: studio Khara aggiunge alcuni chiarimenti sullo stop al porno
di

A seguito di alcune linee guida rivolte agli artisti, lo studio Khara, produttore del progetto Rebuild of Evangelion, ha condiviso ulteriori informazioni specificando di non avere intenzione di censurare o proibire le opere dei fan. Entriamo più nel dettaglio.

Negli scorsi giorni vennero condivise alcune indicazioni da parte dello studio Khara, il quale avrebbe richiesto ai fan del popolare anime di Hideaki Anno di non postare materiale a scopo pornografico ispirato ad Evangelion. Attualmente i produttori dei nuovi film hanno aggiunto ulteriori chiarimenti in risposta alle numerose domande degli appassionati.

In particolare, attraverso l'account Twitter ufficiale, viene specificato che le nuove linee guida non hanno lo scopo di censurare o proibire le attività degli artisti. Secondo lo studio d'animazione infatti le opere dei fan nascerebbero dal sentimento positivo di voler supportare il loro lavoro. L'azienda inoltre ricorda di non aver mai chiesto ad un appassionato di modificare un proprio lavoro o di desistere dal portare avanti un'attività, aggiungendo, a questo proposito, di non voler cambiare le proprie idee.

Viene poi spiegato che le indicazioni sono state diffuse secondo il pensiero della necessità di alcuni principi di base per permettere a tutti gli appassionati di dedicarsi alle proprie attività in tranquillità. Inoltre diverse parti delle linee guida sono state mantenute vaghe per permettere ai creativi un più ampio spazio di manovra, chiedendo però ai suddetti di leggere le stesse ed assumersi la responsabilità dei propri lavori.

Recentemente, proprio a causa delle dichiarazioni di Khara su Evangelion, si è ritirato il popolare artista Mogudan, conosciuto per le numerose opere erotiche con protagonista Rei Ayanami.

Lo studio d'animazione sta attualmente valutando ulteriori disposizioni riguardanti la vendita di fan art od il loro utilizzo per la creazione di prodotti, chiedendo quindi di attendere la diffusione di nuove informazioni.

Cosa ne pensate di queste linee guida? Fatecelo sapere con un commento.

Quanto è interessante?
2