Il più grande evento al mondo dedicato agli otaku, il Comiket, è stato cancellato

Il più grande evento al mondo dedicato agli otaku, il Comiket, è stato cancellato
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Aleggiava già nell'aria da diverso tempo, ma dopo la cancellazione dell'Anime Japan 2020, il più grande evento legato all'animazione nipponica, anche il destino della più importante manifestazione dedicata agli otaku, il il Comiket, è costretta a patire la stessa sorte.

Con un comunicato diffuso sui canali social del Comic Market, l'evento notoriamente conosciuto come "Comiket", il comitato organizzativo ha annullato una delle fiere più grandi al mondo. Prevista inizialmente per gli inizi di maggio, la costante minaccia del Coronavirus ha costretto gli organizzatori a prendere una misura estrema per rispettare le ordinanze sanitarie emesse dal governo, annunciando dunque la cancellazione della manifestazione.

L'evento vanta di milioni di presenze, un numero che nel corso degli anni è cresciuto a dismisura, rendendo il Comiket un vero e proprio santuario per la cultura otaku, complice soprattutto la messa in vendita di oggetti in edizione limitata e speciali fenomeni di merchandising. L'evento, inoltre, non veniva cancellato dal lontano 1975, sottolineando nuovamente la portata della fiera nipponica. Ad ogni modo, i fan hanno manifestato tutta la propria solidarietà al comitato acquistando tutti i cataloghi messi in vendita, nella speranza di poter continuare in futuro a partecipare al Comic Market.

Una notizia spiacevole, nonché l'ennesima vittima del Coronavirus. E voi, invece cosa ne pensate di questa decisione? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
5