Exa Media non esiste più: è nata Emc

di

Il marchio di Exa Media ha cessato le attività di distribuzione dei suoi titoli in catalogo, per il trasferimento di queste attività in un' altra azienda: difatti da un pò di giorni il marchio Exa Media è solo un ricordo, e al suo posto è entrata Emc. Tutti quelli che facevano parte della vecchia azienda, assicurano che i titoli acquisiti con il vecchio marchio - anime compresi, cosa che a noi interessa di più - sono stati trasferiti in questa nuova società.

Di seguito il comunicato che di fatto sancisce l' inizio di questa nuova continuità:

Exa-Emc: un cambiamento nella continuità di Angelo Frigerio

"Dal 24 aprile 2009 tutte le attività di Exa Media spa sono state trasferite ad Emc srl": il comunicato è stringato e non dà adito a nessun tipo d'interpretazione. Arriva dalla sede di Ancona ed è indirizzato a tutti i clienti e fornitori.Un messaggio forte e chiaro.

Un messaggio forte e chiaro, che pone fine a tutte le voci che si erano alternate sul mercato. Ne parliamo con Angelo Motti amministratore di Emc. Allora, Exa Media sul Sunset Boulevard? No, Exa non scompare ma brand e business unit passano di mano. Dallo scorso 24 aprile tutte le sue attività sono state trasferite a Emc. La nostra società subentrerà in tutti i rapporti esistenti alla suddetta data e proseguirà l'attività aziendale da ora in avanti. Subirà cambiamenti la compagine societaria di Emc? Io rimango amministratore. Nel frattempo sono entrati nell'azionariato alcuni ex responsabili vendita di ExaMedia. E la rete vendita? E' stata tutta confermata. E sul versante dei diritti?I clienti come hanno accolto la notizia? Nessun problema. Chi gestiva i rapporti con loro erano e sono le stesse persone. Diciamo dunque che c'è stato un cambiamento nella continuità. In bocca al lupo Emc dunque? Crepi il lupo. Vale la pena aggiungere che, a conferma della nostra disponibilità, abbiamo supportato il canale retail ritirando merce e garantendo protezione. Come promesso. E non è finita qui.Grazie al rifinanziamento della società ci apprestiamo a un nuovo rilancio. Emc vuole ripartire alla grande. Abbiamo già messo il turbo. Anche in questo caso sono passati ad Emc. In pratica, per evitare problemi di qualsiasi tipo, abbiamo siglato con Exa un contratto d'affitto di ramo d'azienda. Questo a protezione di tutto il patrimonio di cartoni animati e film già in possesso della stessa Exa.


Quanto è interessante?
1