FAKKU: il popolare webstore hentai chiude per problemi interni, ordini annullati ovunque

FAKKU: il popolare webstore hentai chiude per problemi interni, ordini annullati ovunque
INFORMAZIONI SCHEDA
di

FAKKU!, il più grande publisher statunitense di hentai e doujinshi, è stato obbligato a chiudere il proprio webstore a causa di problemi interni non meglio specificati. La situazione rimarrà in stallo fino a nuovo ordine, e di conseguenza al momento non è possibile acquistare alcun prodotto, siano questi manga, videogiochi o simili.

Nel corso degli anni, FAKKU ha avuto diversi problemi a causa di contenuti espliciti, in particolare per la distribuzione di materiale con protagonisti apparentemente minorenni. Trattandosi di scelte artistiche degli autori giapponesi, e considerando che il sito conferma che tutti personaggi disegnati sono maggiorenni, tutti i prodotti sono sempre stati ritenuti legali.

Oggi, il sito ha confermato che purtroppo lo store dovrà rimanere chiuso per un periodo di tempo indeterminato, fino a quando il problema - che sembrerebbe essere di natura logistica - non sarà risolto definitivamente. Fino ad allora sarà comunque possibile accedere ai contenuti online, e sfruttare il proprio abbonamento al servizio unlimited.

"Hentai" è stato l'ottavo termine a tema anime più ricercato dagli utenti di tutto il mondo nel 2020, più di Dragon Ball e ONE PIECE, e poco meno di Demon Slayer e My Hero Academia. Il mercato è ancora molto redditizio, e diversi autori di manga di successo, come ad esempio Nanashi di Ijiranaide, Nagatoro-san, hanno iniziato proprio lavorando su contenuti erotici. Non esistendo un mercato italiano, FAKKU! è uno dei siti più popolari anche nella nostra penisola.

Quanto è interessante?
3