Una famosa e apprezzata cosplayer ha vinto le elezioni politiche di Taiwan

Una famosa e apprezzata cosplayer ha vinto le elezioni politiche di Taiwan
di

Arrivati a questo punto dovrebbe essere divenuto chiaro, quella degli anime e dei manga è un'industria oramai trasformatasi in un vero e proprio universo culturale che, prodotto dopo prodotto, ha saputo legarsi con forza a un pubblico composto da milioni di persone sparse in ogni angolo del mondo.

Nel mentre che nuove opere fanno la loro apparizione, vanno mostrandosi con sempre più insistenza innumerevoli iniziative legate a questo enorme universo, idee spesso di successo, in altri casi pessime, ma sempre capaci di far parlare di sé. Come se ciò non fosse abbastanza, l'industria di anime e manga continua a registrare incassi da record che fanno ben sperare per il futuro, segno inequivocabile del fatto che lettori e spettatori sono in continuo aumento.

Con così tanti fan, sono poi esplosi a vista d'occhio lavori atti a mettere in mostra il proprio amore per una qualche produzione particolarmente apprezzata, tra animazioni fanmade, fanart, cosplay e moltissimo altro ancora. Ebbene, parlando proprio di cosplay, un evento quantomeno singolare è venuto a bussare alle porte di Taiwan. Recentemente si sono infatti concluse le elezioni politiche della nazione, le quali hanno portato alla vittoria la ventisettenne Lai Pin-yu candidata al Partito Progressista Democratico nel 12° distretto di New Taipei City. La donna ha vinto con un vantaggio di 2.780 voti rispetto all'ex vice sindaco di Taipei City, Lee Lee Yong-ping.

Ciò che però ha sorpreso tantissime persone, di fatto rendendo la notizia della vittoria un caso mediatico agli occhi di molti, è stato lo scoprire che Lai è anche una cosplayer - tra l'altro molto capace - tutt'ora attiva nel campo. In verità, l'appena divenuta sindaca si era spesso mostrata al pubblico indossando proprio alcuni cosplay, come quello di Asuka tratto da Neon Genesis Evangelion, visionabile a fondo news. La notizia ha però fatto parecchio discutere anche in relazione all'eticità del tutto, nel senso che molte persone hanno visto l'atto come un tentativo - forse riuscito, visti i risultati - d'amicarsi le larghe fette di pubblico che da anni godono dell'universo manga/anime.

Prima di salutarvi, parlando di nuove produzioni anime e manga, proprio in queste ultime ore è stato pubblicato il primo episodio della miniserie Pokémon intitolata Twilight Wings.

FONTE: Kotaku
Quanto è interessante?
4
Una famosa e apprezzata cosplayer ha vinto le elezioni politiche di Taiwan