I fan tornano a discutere sulla più famosa scena di Pokémon: Mewtwo colpisce ancora

I fan tornano a discutere sulla più famosa scena di Pokémon: Mewtwo colpisce ancora
di

Come probabilmente saprete, dopo una lunga attesa i tantissimi fan del franchise dedicato ai Pokémon hanno finalmente potuto rivedere una delle pellicole più amate dal pubblico, ovvero Pokémon the Movie: Mewtwo Strikes Back - Evolution, opera giunta su Netflix dopo essere passata dal classico stile 2D a quello 3D.

L'opera si caratterizza per tante scene indimenticabili agli occhi dei fan, ma è indubbio che le battute finali dell'opera siano state un susseguirsi d'emozionanti vicende che hanno saputo far sussultare i fan. In particolare, il momento in cui Ash decide di sacrificarsi per il suo Pikachu rappresenta uno dei momento più significativi per il pubblico, l'attimo in cui il vero legame tra Ash e Pikachu è stato messo alla prova.

La scena della pellicola originale è ovviamente rimasta impressa nella mente di moltissimi e proprio in ragion di ciò, erano davvero tanti i fan che non vedevano l'ora di scoprire come il tutto sarebbe stato riportato in 3D. Come facilmente immaginabile, la scena ha saputo dividere i fan, tra chi ha nuovamente apprezzato il tutto e chi, invece, ha affermato che quanto mostrato non possedeva la stessa carica emozionale della pellicola originale.

Tra i tanti, vi è stato però anche chi ha voluto analizzare più da vicino la scena. Su Twitter, infatti, un utente ha fatto notare come i tanti "Pika Pika" di Pikachu vadano tradotti in maniera molto specifica. Il Pikapi di Pikachu altri non è che il nome del suo allenatore, come rivelato in passato da una traduzione dei suoni emessi da Pikachu dopo un'analisi delle varie serie animate dedicate al franchise, fatto che renderà la scena ancor più straziante agli occhi dei fan.

Prima di salutarvi, vi ricordiamo inoltre che sulle pagine di Everyeye potete trovare la nostra recensione di Pokémon the Movie Mewtwo Strikes Back Evolution.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3