La figlia di Batman e Catwoman fa il suo eroico debutto come Batwoman

La figlia di Batman e Catwoman fa il suo eroico debutto come Batwoman
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sebbene sia indaffarata con l'evento Future State, DC Comics non intende scordarsi delle altre sue serie in corso di pubblicazione. E il terzo volume di Batman/Catwoman finalmente porta i lettori a districarsi tra le varie linee temporali che la storia di Tom King copre.

Mentre nel passato di Batman/Catwoman #3 apprendiamo come si sia formata la contorta alleanza tra il Cavaliere Oscuro e la gatta criminale, nel presente vediamo la minaccia di Phantasm bussare alla porta di Selina Kyle. Nel futuro, invece, l'attenzione è rivolta al rapporto tra lei, ormai divenuta anziana, e sua figlia, Helena Wayne. E questo terzo numero stabilisce che Selina e sua figlia non sono esattamente in buoni rapporti, sia sul fronte familiare che su quello lavorativo.

Se sul lato personale le due donne di casa Wayne sembrano scontrarsi su una questione legata all'eredità lasciata da Bruce in seguito alla sua morte, su quello lavorativo il problema è ben più grave. Nei panni di Batwoman, la ragazza si trova a indagare sul brutale omicidio di un uomo della Florida che si rivela essere Joker. Helena è ignara che l'assassina è in realtà sua madre Selina.

Mentre il look generale di Batwoman si rifà al costume classico del Batman di DC Comics, i dettagli del pipistrello sul petto, la cintura multi servizio e i guanti sembrano molto simili a quelli della tuta da combattimento del Bruce Wayne visto nella Gotham di Future State: Dark Detective. Inoltre, al posto del mantello, Helena sfrutta delle ali che si espandono e ritraggono: un omaggio alla serie Batman Beyond.

Per quanto riguarda la serie dell'anno, il nuovo e il vecchio Cavaliere Oscuro si sono incontrati in Future State: The Next Batman.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1