Il film di Demon Slayer riceve i ringraziamenti del governo giapponese

Il film di Demon Slayer riceve i ringraziamenti del governo giapponese
di

Il Coronavirus ha inevitabilmente danneggiato tanti mercati e industrie, in particolar modo quello del cinema. Le sale sono mezze vuote in ogni paese tra restrizioni e paura, ma c'è un brand che sembra distruggere ogni tipo di nemico. È quello di Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba che in Giappone attira utenti da una parte e dall'altra.

I volumi di Demon Slayer sono di nuovo in ascesa nelle classifiche delle vendite, ma il recente successo è da attribuire sicuramente al nuovo film. Il lungometraggio Demon Slayer: Infinity Train è stato proiettato nelle sale nipponiche a partire dal 16 ottobre e ha richiamato tantissimi spettatori con incassi da record.

Ciò ha provocato l'attenzione del governo giapponese con Katsunobu Katou, segretario di gabinetto, che ha condiviso alcune parole sull'anime. Katou si è espresso congratulandosi con Demon Slayer: Infinity Train dopo che quest'ultimo ha raggiunto il primo posto in classifica per incassi durante il weekend d'apertura. Infatti, nonostante le circostanze sfavorevoli tra Coronavirus e restrizioni, il film è riuscito a dare una botta di vita alle sale cinematografiche.

Secondo i dati ufficiali, sono stati ben 4,62 miliardi di yen quelli incassati da Demon Slayer: Infinity Train nei primi giorni di proiezione e ormai il film potrebbe aspirare a entrare nella top 10 delle pellicole più redditizie del Giappone.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2