Food Wars, l'autore rivela: "Il denudamento? C'è molto lavoro, non è solo fan service"

Food Wars, l'autore rivela: 'Il denudamento? C'è molto lavoro, non è solo fan service'
di

Shokugeki no Soma, l'interessante manga di Yuto Tsukuda dedicato al mondo della cucina, tornerà presto con una quarta stagione, dove si concluderà con tutta probabilità l'arco narrativo dedicato allo scontro tra Erina e suo padre Azami Nakiri.

In attesa dei nuovi episodi comunque, i colleghi americani di Comicbook sono riusciti a scambiare quattro chiacchiere con il mangaka e con l'illustratore Shun Saeki, parlando soprattutto di una curiosa abitudine condivisa da tutti i personaggi dell'opera.

Riguardo al denudamento, Tsukuda aveva già rivelato più volte quanto segue: "Per me e Saeki è divertente, ma non è tutto qui. Ogni volta cerchiamo di trasporre nella maniera più coerente possibile la reazione ad un piatto, infatti molto dipende da chi lo assaggia. Per esempio, quando diverso tempo fa Takumi Aldini fece un piatto all'anatra, l'idea fu quella di far esprimere l'apprezzamento inserendo qualche stereotipo italiano, come l'opera, Pavarotti, la traviata ecc. Non si tratta solo di fan service, è un marchio ormai".

Il giornalista di Comicbook però ha cercato di entrare più nel dettaglio, chiedendo agli autori: "Qual è il processo di creazione che porta a queste reazioni over the top?", a tal proposito, il duo ha risposto: "Solitamente lo decidiamo insieme all'editore. Per prima cosa prendiamo il piatto, poi tutto ciò che caratterizza un personaggio, ed infine cerchiamo di mischiare le cose nella maniera più coerente possibile. L'idea sembra facile ma il procedimento è complesso. Spesso invece di denudarsi i personaggi hanno reazioni combinate (es. svegliarsi in una foresta incantata o in un lago), è un processo in cui serve molta fantasia!".

E voi cosa ne pensate? State seguendo quest'anime? Fatecelo sapere nei commenti! Noi intanto ne approfittiamo per ricordarvi che è stato recentemente condiviso il trailer di Food Wars 4, non perdete dunque l'occasione per dargli un'occhiata!

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
5