Food Wars, gli autori rivelano perché hanno voluto concludere il manga!

Food Wars, gli autori rivelano perché hanno voluto concludere il manga!
di

Il finale di Food Wars, nel bene e nel male, ha concluso tutte le questioni in sospeso, a costo di dividere i lettori del manga tra chi ha apprezzato la conclusione e chi meno. Un po' anche per spegnere le polemiche, infatti, i due autori ne hanno approfittato per parlare della fine dell'opera.

Ospiti del Crunchyroll Expo 2019, Tsukuda e Saeki hanno partecipato a una conferenza dedicata al loro manga di punta e alla sua serializzazione su Weekly Shonen Jump, approfittandone per raccontarsi ai lettori. Tra gli aneddoti raccontati, il duo ha rivelato le motivazioni per il quale hanno deciso di concludere Food Wars!.

Lo scrittore dell'opera conferma che il Regiment de Cousine doveva concludere l'opera, poiché all'interno di quella saga tutti i personaggi trovavano il loro sviluppo finale. Megumi raggiungeva l'indipendenza, Erina recuperava il controllo delle sue questioni familiari, e infine la crescita mentale di Soma. Restava solo una cosa, la componente romantica tra i due protagonisti.

Completare il rapporto tra Erina e Soma è stata estremamente dura per lo scrittore, spaventato che il finale potesse non soddisfare le aspettative dei fan. Ma anche grazie al supporto del suo editor e di Shun Saeki, con i quali ha condiviso ogni passaggio della storia, è riuscito a raggiungere una conclusione che alla fine lo ha soddisfatto.

Una parentesi molto curiosa, che rivela anche del perché il manga sia continuato con un'ultima saga estremamente altalenante. In ogni caso, qualora sentiate già la mancanza degli autori di Food Wars, sappiate che il duo sta per iniziare un nuovo manga con NisiOisin. E voi, invece, cosa ne pensate del finale del fumetto, vi è piaciuto? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

FONTE: comic book
Quanto è interessante?
2