Four Knights of the Apocalypse: il sequel è un ottimo inizio per i fan secondo l'editor

Four Knights of the Apocalypse: il sequel è un ottimo inizio per i fan secondo l'editor
di

Manca ormai poco al debutto dell’anime di The Four Knights of the Apocalypse, fissato per l’8 ottobre 2023, e mentre le aspettative dei fan aumentano l’editor del manga pubblicato su Weekly Shonen Sunday e il producer della serie hanno anticipato dettagli e informazioni molto interessanti. Vediamole nel dettaglio.

Il successo di The Seven Deadly Sins ha convinto Nakaba Suzuki a scrivere una storia sequel, iniziata nel 2021 e ancora in corso, che conta attualmente 13 volumi. Considerato l’arrivo dell’anime sequel, però, molti si stanno chiedendo se è più indicato iniziare dalle origini oppure seguire la nuova storia per poi tornare indietro.

A questo dubbio ha cercato di rispondere Yuya Matsuda, editor del manga, durante un’intervista con i colleghi di Anime News Network: “Beh, mentre Nakaba-sensei aveva pensato inizialmente a Four Knights of the Apocalypse come un sequel costruito soprattutto per gli appassionati di The Seven Deadly Sins, ha anche pensato molto a come renderlo fruibile per i nuovi lettori. Credo che possiate iniziare da The Four Knights of the Apocalypse e poi tornare indietro e leggere The Seven Deadly Sins, dato che è facilmente accessibile”.

All’incontro era presenta anche Takuma Kishida, producer della trasposizione animata, il quale ha voluto sottolineare più volte la freschezza della serie, non solo per via di una trama diversa, con altri personaggi e un buon world-building, ma anche per tutto lo staff di Telecom Animation Film e il cast di doppiatori, tutti artisti che non hanno lavorato all’anime di The Seven Deadly Sins.

Una decisione importante ma necessaria per lasciarsi alle spalle le innumerevoli critiche ricevute per la qualità della trasposizione precedente. Kishida ha anche anticipato quelli che secondo lui sono i punti di forza della nuova serie: “Integra la vita di tutti i giorni a scene divertenti e incentrate sullo sviluppo dell’amicizia tra i personaggi. Quindi ci sono molte cose che i fan possono aspettarsi dall’anime. Inoltre stiamo puntando molto sulla resa dell’azione. Le sequenze più dinamiche saranno eccellenti, e la crescita dei personaggi all’interno della storia è qualcosa che molti appassionati sperano di vedere”.

Cosa ne pensate di queste risposte e anticipazioni da parte dell’editor e del producer di the Four Knights of the Apocalypse? Fatecelo sapere nei commenti. Per finire, vi lasciamo scoprire quanti episodi avrà Four Knights of the Apocalypse, e alle prime immagini di Percival dall’anime.