Fullmetal Alchemist: il potere seduttivo di Lust, l'homunculus assassina

Fullmetal Alchemist: il potere seduttivo di Lust, l'homunculus assassina
di

In Fullmetal Alchemist: Brotherhood, i fratelli Edward e Alphonse Elric iniziano il loro viaggio nel tentativo di rimediare al danno fatto dopo aver tentato di compiere una trasmutazione umana e le cose finiscono per complicarsi ancora di più.

Lust è uno dei primi tre homunculi ad apparire, insieme ad Envy e a Gluttony. Ognuno degli homunculi è ispirato a uno dei peccati capitali che il Padre ha buttato fuori da sé. Lust è l’unica donna tra gli homunculi, e si fa forte del suo aspetto per manipolare gli umani. Non può cambiare aspetto come Envy, ma non ne ha davvero bisogno.

Lust è anche la leader della squadra ed è un’assassina, il Padre comunica spesso a lei le missioni. Sembra sempre che sappia cosa sta per succedere, arriva sempre in tempo sulla scena, portando con se Envy nell’intento di uccidere Edward prima che arrivi alla pietra filosofale.

È stata Lust a tendere un’imboscata a Padre Cornello e a tendere un’imboscata a Meas Hughes ferendolo. Lust ha cercato di far fuori Havoc e Mustang perché entrambi erano diventati scomodi per il piano del Padre. Nello scontro fra Lust, Roy e Jean, i due soldati hanno aperto il fuoco ma Lust è riuscita a rigenerare le sue ferite, pugnalando con le sue unghie e a ferire gravemente Mustang. In seguito, Lust si è scontrata con Riza Hawkeye e Alphonse Elric, fino all’arrivo di Roy che con cerchio alchemico inciso sulla pelle ha travolto Lust con le fiamme, fino alla morte della homunculus.

Restando in tema homunculus, date un'occhiata a questo cosplay mozzafiato di Lust! Sembra proprio che anche Elon Musk sia un fan di Fullmetal Alchemist.

FONTE: cbr.com
Quanto è interessante?
2