Future State: Dark Detective, una delle armi di Batman gli si è ritorta contro

Future State: Dark Detective, una delle armi di Batman gli si è ritorta contro
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'evento Future State ha portato la città di Gotham a diventare uno stato dittatoriale governato con la violenza dalle forze del Magistrato. E nel terzo volume della serie Dark Detective, Bruce Wayne si rende conto che la situazione è addirittura peggiore di quanto sembrasse.

Nell'era di Future State, il Magistrato ha reso Gotham City una zona militare in cui viene applicato in modo violento un coprifuoco. Attraverso i Peacekeepers, che si occupano di frenare il crimine e sradicare gli ultimi vigilanti rimasti, e una tecnologia particolarmente avanzata che sfrutta nano droni, i diritti delle persone vengono violati continuamente, il tutto in nome di una falsa giustizia.

Ma in Future State: Dark Detective #3, i lettori scoprono che la città è continuamente monitorata da una nuova versione del Brother Eye di Batman. Il Brother Eye era un sistema di sorveglianza inventato da Bruce Wayne per tenere sotto controllo i movimenti degli altri eroi, cosa che fece infuriare la Justice League.

Dopo una lunga indagine, Bruce scopre che tutti i droni del Magistrato sono collegati a un singolo server, il quale è in grado di controllare qualsiasi cosa succeda in città. Con questo sistema, infatti, il Magistrato può sbirciare all'interno di qualsiasi azienda, nelle case e persino nelle camere da letto dei cittadini.

Il Brother Eye era stato inventato da Batman per proteggere la Terra, ma questa nuova versione è utilizzata unicamente per scopi malvagi, e questa clamorosa rivelazione fa impazzire dalla rabbia Bruce. Inoltre, un traditore si aggira nelle strade della Gotham di Future State: Dark Detective. La figlia di Batman e Catwoman fa il suo debutto come Batwoman.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
1