di

Dopo aver rivelato che Dragon Ball Super terminerà presto la propria corsa, Toei Animation e Fuji TV hanno recentemente annunciato che lo slot orario assegnato finora alla serie di Akira Toriyama verrà ora occupato dal nuovo anime di GeGeGe no Kitaro.

Scritto da Shigeru Mizuki e serializzato prima su Weekly Shōnen Magazine e poi Weekly Shōnen Sunday tra il 1959 ed il 1969, GeGeGe no Kitaro (noto anche come Kitaro dei Cimiteri) è un manga shonen composto da 9 volumi. Il fumetto ha già ispirato sei serie di animazione anche piuttosto longeve, trasmesse a cavallo tra il 1968 ed il 2009.

Il nuovo anime di GeGeGe no Kitaro sarà trasmesso ogni domenica su Fuji TV, ed il suo cast vocale include una serie di straordinari doppiatori veterani. Miyuki Sawashiro (Fujiko Mine in Lupin the III: Part IV) sarà infatti il protagonista Kitaro, Masako Nozawa (Goku di Dragon Ball) sarà Medama Oyaji, Yukiyo Fuiji (Sailor Saturn in Sailor Moon Crystal) sarà Mana Inuyama, Toshio Furukawa (Piccolo di Dragon Ball) sarà Nezumi Otoko, Umeka Shouji sarà Neko Musume, Kappei Yamaguchi (Usopp di ONE PIECE) sarà Ittan Momen, Bin Shimada (Babibi in Dragon Ball Z) sarà Konaki Jijii, mentre Mayumi Tanaka (Luffy di ONE PIECE) sarà Sunakake Baba.

La serie sarà diretta da Koji Ogawa e sceneggiata da Hiroshi Ohnogi (Fullmetal Alchemist: Brotherhood), mentre Sorato Shimizu si occuperà del character design e della direzione delle animazioni. Yasuharu Takanashi e -yaba- ne cureranno invece la colonna sonora. Questo nuovo anime fa parte dei festeggiamenti tenuti per celebrare il 50° anniversario della serie.

Qualora non conosciate ancora la storia del manga (non a caso inedito in Italia), sappiate che questa ruota attorno al minuto Kitaro, l’unico superstite della Tribù dei Fantasmi. Visionabile nel trailer in chiosa all'articolo e nella key visual riportat di seguito, il ragazzo vorrebbe unire il mondo degli umani a quello degli Yokai: i mostri del folclore giapponese.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3
GeGeGe no Kitaro: svelata la prima key visual per l'anime che sostituirà Dragon Ball Super