Goblin Slayer, l'episodio 7 censura una scena violenta che coinvolge l'Elfa

Goblin Slayer, l'episodio 7 censura una scena violenta che coinvolge l'Elfa
di

Goblin Slayer ha dimostrato più volte di non essere estraneo a tematiche particolari, pregne di contenuti espliciti e brutali; alcuni di questi sono talmente crudi e intensi da non venire riproposti nella serie animata. Dopo gli eventi dell'episodio 7, i fan hanno potuto fare ulteriormente il confronto tra la serie animata e il manga.

Una scena in particolare ha attirato l'attenzione, nello specifico quella riguardante l'Elfa. Nell'anime possiamo vedere infatti il party messo alle strette, nei cunicoli, da un gruppetto di mostriciattoli verdi capeggiati da un goblin di rango più elevato. Tutto sembra perduto quando il Goblin Slayer sembra apparentemente sconfitto e la Chierica perde la concentrazione sul Miracolo della Protezione, mandando in mille pezzi lo scudo che li proteggeva e permettendo così ai piccoli goblin di saltar loro addosso.

È in quel momento che l'Elfa Arciere si ritrova assalita e privata delle vesti, come ricordiamo essere accaduto precedentemente alla maggior parte delle giovani donne cadute vittime di questi mostri, il cui unico intento è quello di abusare di loro. In suo aiuto accorre prontamente il Nano, che sbaragli gli aggressori e la salva. I due compagni cominciano a combattere in maniera disperata, proprio nel momento in cui Goblin Slayer si riprende e sconfigge definitivamente il boss. Ciò decreta la fine dell'incontro.

Nella versione originale gli eventi sono lievemente diversi. Dopo essere stata aggredita e spogliata, l'Arciera è talmente infuriata per quanto le hanno fatto i goblin a tal punto da afferrare un randello dirigendo i colpi contro le teste dei mostri, spaccandogliele. Questa scena, momento importante per quanto riguarda la comprensione del carattere di tale personaggio, perde d'importanza nel passaggio alla trasposizione animata e sembra che i fan risentano di tale "censura" e cambiamento.

Dopo il controverso inizio della serie, che ha posto la violenza fisica in prima linea in questa serie, molti fan cominciano a comprendere solo ora di quanto gran parte dei contenuti presenti nell'originale siano stati censurati ed omessi nell'anime. Dopotutto non è necessario includere altre scene violente, dal momento che questo settimo episodio ha già mostrato un'aggressione nei confronti della Chierica pochi istanti prima. Voi che ne pensate di queste riflessioni? Preferite l'originale o la trasposizione?

Ricordiamo che Goblin Slayer nasce nel 2016 ad opera del sensei Kumo Kagyu e illustrato da Noboru Kannatsuki. La serie di light novel ha ottenuto un adattamento animato prodotto da WHITE FOX e diretto da Takaharu Ozaki. Attualmente l'anime è visibile in simulcast sulla piattaforma streaming VVVVID.it.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
5

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.