Sarà in grado una IA di replicare lo stile del Dio dei Manga Osamu Tezuka?

di

L'importanza del lavoro di Osamu Tezuka in ambito manga è straordinaria. Autore di più di 170000 tavole, comprendenti ben 700 storie diverse, il Dio dei manga è riuscito a trasmettere qualsiasi tipo di emozione e valore attraverso i suoi disegni apparentemente più semplici di quelli dei mangaka odierni ma ricchi di passione.

Verso la fine del 2019 era stato annunciato un progetto alquanto particolare riguardante proprio le opere del maestro. La compagnia giapponese Kioxia, che si occupa della produzione di memorie per computer, ha infatti annunciato di voler utilizzare una IA per creare un nuovo manga con lo stile di Tezuka.

Questa ipotetica opera sembra prevista per l'ormai prossimo 27 febbraio, anche se finora le uniche immagini disponibili e condivise dalla stessa Kioxia sono quelle che potete vedere nel video in cima alla pagina. Intitolata Paidon, la storia segue le avventure di un uomo che decide di allontanarsi dalla società presente nella Tokyo del 2030. Ritrovatosi senza una casa, e soffrendo costantemente di amnesia il protagonista sarà aiuto da un uccello robot, chiamato Apollo.

Una narrazione che, a giudicare da quanto trapelato finora, sembra essere semplice e riprendere qualche dettaglio stravagante e futuristico, come visto in altre opere di Osamu Tezuka. L'intero progetto, Tezuka2020, ha visto coinvolti anche la Tezuka Productions e il figlio del maestro, Makoto. Voi cosa ne pensate di questa iniziativa? Potrebbe rivelarsi un bellissimo omaggio oppure un terribile flop, persino dissacrante per il papà di Astro Boy e di La Fenice?

Quanto è interessante?
1