La via del grembiule: una nuova linfa per il genere yakuza?

La via del grembiule: una nuova linfa per il genere yakuza?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La via del grembiule è una commedia avente per protagonista un ex yakuza. L'opera ha da subito ricevuto numerosi consensi da pubblico e critica vincendo anche l'Eisner Award 2020 per la miglior pubblicazione umoristica. ma questa è solo una di molte altre opere simili che dagli anni '90 riempiono le pagine di svariate riviste. Andiamo a conoscerle.

Le storie incentrate sulla yakuza, ovvero un'organizzazione criminale giapponese, esistono dagli anni '60 ma mettevano al centro dell'attenzione maggiormente la natura criminale dei propri protagonisti in storie dal genere action o thriller.

La storia considerata capostipite del sottogenere yakuza-comedy è il manga del 1997 Great Teacher Onikuza, scritto da Tooru Fujisawa quest'opera è il sequel di Shonan Junai Gumi e segue le vicende di Eikichi Onizuka che dapprima facente parte di una banda di motociclisti decide di mollarla per diventare un insegnante. Nonostante la decisone di diventare un docente non scaturisca da nobili intenzioni, Onizuka con i suoi inusuali metodi d'insegnamento e la sua visione unica della vita entrerà in contatto con gli studenti riuscendo a risolvere i loro problemi, ma regalando anche svariato divertimento al lettore. Vi lascio inoltre una nostra recensione di Great Teacher Onizuka.

Un altro esempio di questo sottogenere lo troviamo facendo un salto di qualche anno. Nel 2002 iniziò la pubblicazione di "My bride is a mermaid" di Tahiko Kimura la cui storia narra di un ragazzo di nome Nagasumi che viene salvato dall'annegamento da una sirena facente parte di una famiglia di yakuza che deciderà di farli sposare per evitare le dure leggi del popolo del mare. Questa serie, pur presentando membri della criminalità giapponese, utilizza gli stilemi tipici della commedia yakuza in modo invertito mettendo una persona normale all'interno di situazioni bizzarre, cosa che lo rende più simile ad un moderna opera Isekai, ovvero ambientata in un altro mondo.

Infine, recentemente, nel 2011, un altro manga ha fatto il suo discreto successo tra le pagine di Shonen Jump: Nisekoi di Naoshi Komi. In questa serie i protagonisti, Raku Ichijou e Chitoge Kirisaki, fanno entrambi parte di famiglie di yakuza che, nonostante i due ragazzi non vadano d'accordo, hanno deciso di metterli insieme per evitare una guerra.

La disconnessione tra una vita normale e quella degli yakuza rende queste opere molto divertenti ed anche La via del grembiule sembra non fare eccezione. voi cosa ne pensate? Vi ricordo inoltre che Netflix ha annunciato un adattamento animato proprio per La via del grembiule.

Quanto è interessante?
2