Gundam: un video dal Giappone ci mostra la riproduzione 1:1 in movimento

di

Riconosciuta come una delle opere più importanti in Giappone, Mobile Suit Gundam , a più di quaranta anni dalla sua prima pubblicazione rimane un punto fermo nell'immensa industria degli anime e dei manga, con conta una quantità di trasposizioni animate e personaggi impressionante.

La risonanza che la prima serie ha avuto, nell'aprile del 1979, ha introdotto per la prima volta molte persone agli anime, mostrando loro un mondo futuristico con una struttura molto diversa da quella odierna, grazie alla quale l'umanità è potuta arrivare anche a colonizzare delle aree intorno all'orbita lunare, chiamate Side.

È proprio in uno di questi Side, il 3 per la precisione, che viene costruito un modello specifico dell'arma conosciuta come Mobile Suit Gundam, l'RX 78 2, diventato ormai l'emblema della prima serie. Per celebrare questo spettacolare robot in Giappone già da alcuni mesi, nella città portuale di Yokohama, è iniziata la realizzazione dell'RX 78 2 in scala 1:1, che raggiungerà circa i 18 metri di altezza.

Nonostante manchino ancora delle parti, come la testa e le braccia, gli ingegneri dietro il progetto hanno elaborato un complicato sistema, che permetterebbe di muovere l'intero Gundam, come potete vedere nel video legato alla notizia.

Ricordiamo che la serie originali di Mobile Suit Gundam è disponibile su Amazon Prime Video, e che di recente è stato proposto un sondaggio sui migliori anime mecha di sempre.

Quanto è interessante?
5