No Guns Life sposa L'Unreal Engine, gli anime si fondono ai videogiochi?

No Guns Life sposa L'Unreal Engine, gli anime si fondono ai videogiochi?
di

La computer grafica è un argomento complesso nel settore dell'animazione, poiché uno strumento ancora in via sperimentale. In questo processo creativo dell'industria, è toccato a No Guns Life svolgere l'ennesimo salto di qualità nel mercato della CGI, chiamando in causa il motore grafico di Epic Games, l'Unreal Engine.

Trovare un perfetto connubio tra computer grafica e animazione 2D non è molto semplice nell'animazione, in quanto frutto di una tecnologia non ampiamente diffusa e ancora soggetta a sperimentazione. Ci sono casi, come i modelli di One Punch Man 2, in cui il risultato finale è riuscito a soddisfare gli occhi degli appassionati.

In questo lungo processo creativo la trasposizione televisiva di No Guns Life, l'anime attualmente in corso su VVVVID, ha tentato il salto di qualità, servendosi per la componente scenica l'Unreal Engine, un motore grafico caro al settore dei videogiochi. Il team Cyclone Graphic, incaricato da Madhouse per l'utilizzo della CGI, in poco tempo ha dovuto realizzare il miglior background possibile ispirandosi all'immaginario creativo di Cyberpunk.

Grazie alla flessibilità e alla semplicità d'uso dell'UE 4, il team è riuscito a ricreare un mondo sofisticato ed estremamente affascinante, pur riuscendo a semplificare la vita allo studio di animazione dimezzando le tempistiche. L'esperimento, che sia riuscito o meno a fare breccia nel vostro cuore, è comunque il frutto di un'unione che, nei prossimi anni, potrebbe dare il via a quell'espansione della computer grafica tanto auspicata dall'industria. Ad ogni modo, potete recuperare l'articolo integrale tramite il link disponibile alla fonte.

E voi, invece, cosa ne pensate di questa particolare collaborazione? Diteci la vostra opinione nello spazio riservato ai commenti.

Quanto è interessante?
6