Netflix

High-Rise Invasion debutta il 25 febbraio, trailer e dettagli sul violento anime Netflix

di

Netflix ha pubblicato il primo trailer doppiato di High-Rise Invasion, anime tratto dal manga Sky Violation di Tsuina Miura e Takahiro Oba, confermando la distribuzione sin dal 25 febbraio anche in occidente, Italia compresa. L'anime era stato presentato ad ottobre, ma fino ad oggi non era certo l'arrivo in simulcast al di fuori del Giappone.

Secondo quanto rivelato da Netflix, la serie arriverà in esclusiva e sarà disponibile legalmente solo per gli abbonati alla piattaforma. Per questa ragione, non è da escludere la possibilità che l'anime sia anche doppiato in italiano. Il manga, composto da 21 Volumi e edito in Italia da Panini Comics, si è concluso nel marzo del 2019 e l'anime dovrebbe adattare i primi 4 Volumi.

Netflix descrive così la sinossi dell'anime: "Yuri Honjo è una liceale che si risveglia un giorno in uno "spazio anormale", sul tetto di un grattacielo connesso a molti altri tramite dei lunghi ponti sospesi. La fuga da questo dedalo di palazzi e ponti è resa difficile dalla presenza di alcune figure mascherate, che massacrano ogni vittima che capiti a tiro. Yuri non ha intenzione di perdere la vita su uno di quei tetti, e se la scelta è uccidere o essere uccisi, c'è solo una cosa da fare".

Masahiro Takata (High School Fleet, Mobile Suit Gundam) dirige l'anime presso Zero-G, mentre Touko Machida (7SEEDS) supervisiona la sceneggiatura. Yoichi Ueda (Gangsta) dirige le animazioni e si occupa del character design, e infine Youchi Sakai compone le musiche. La serie fa parte della lista di anime esclusivi Netflix in uscita nel corso del 2021.

Quanto è interessante?
1