Higurashi torna a luglio, PV per il brutale anime che nel 2007 ispirò un vero omicidio

di

È ufficiale, Higurashi: When They Cry tornerà tra pochi mesi con un nuovo anime, questa volta realizzato dai talentuosi ragazzi di Passione (Citrus, High School DxD Hero). La serie, tratta dal sorprendente progetto di 07th Expansion, è ancora avvolta nel mistero, ma il trailer visibile in cima all'articolo lascia presagire ad un remake.

La sound novel originale infatti fu adattata nel 2005 con una serie manga e, successivamente, visto il successo dell'opera, venne addirittura trasposta in un anime. Studio Deen pubblicò la prima stagione nel 2006 e visto l'ottimo riscontro da parte del pubblico, ottenne il via libera per una seconda stagione, distribuita a sua volta nel corso del 2007.

L'anime iniziò a sollevare velocemente polemiche per via dell'eccessiva violenza, e diverse parti chiesero di sospenderne la trasmissione. Una scena in particolare che attirò l'attenzione dei media mostrava Rika, una bambina di dieci anni, sbattere ripetutamente la testa contro un enorme coltello, uccidendosi di fronte alla sua migliore amica Mion. La ragazza, inizialmente in shock, rispose all'atto suicida della bambina iniziando a ridere compulsivamente.

Nel 2007 la trasmissione venne definitivamente sospesa per un breve lasso di tempo, dopo che una ragazzina di sedici anni uccise il padre utilizzando un'arma identica a quella della protagonista Rena. I media riuscirono a interrompere la trasmissione di Hugurashi e di School Days, un altro anime dalle tematiche simili.

Higurashi: When They Cry tornerà a luglio, con un potenziale remake dell'intera storia. Per saperne di più dovremo attendere ulteriori dettagli dai ragazzi di Passione.

E voi cosa ne pensate? Curiosi di vedere l'anime? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro sottostante! Nel caso in cui foste alla ricerca di altre serie simili invece, vi rimandiamo al recente annuncio di Gleipnir.

Quanto è interessante?
3