di

Come risulta evidente dal gran numero di cosplay dedicati a JoJo: Diamond is Unbreakable, la quarta parte dell'anime ispirato all'opera di Hirohiko Araki è tra le più amate dai fan. L'autore ha deciso quindi di rivelare qualche retroscena sulla serie.

L'intervista, concessa a Vizmedia e che potete vedere per intero in calce alla notizia, inizia parlando proprio della cittadina in cui sono ambientate le avventure di Josuke Higashikata e dei suoi amici: Morioh. Il mangaka ha affermato di essersi ispirato ad un quartiere di Sendai City, nella prefettura di Miyagi, luogo in cui ha passato la sua infanzia. In particolare sono stati gli abitanti e i suoi vicini di casa le maggiori fonti di ispirazione per la serie.

Scopriamo inoltre che Josuke è il suo personaggio preferito, proprio per il suo essere un "ragazzo qualsiasi", a differenza degli altri protagonisti di JoJo che l'autore associa a degli eroi dell'antica Grecia.

La risposta alla domanda sullo Stand che preferisce invece ha stupito tutti: di fronte a poteri quali quello di Crazy Diamond, The Hand o di Echoes Araki ha rivelato di preferire Harvest, Stand di Shigeki, perché "I suoi punti deboli e il suo essere così di cattivo gusto lo rendono adorabile".

Parlando del potere di Josuke, chiudiamo la notizia segnalandovi questo cosplay dello Stand del protagonista di JoJo: Diamond is Unbreakable.

Quanto è interessante?
1