Hiroshi Hirata, mangaka e creatore del logo di Akira, ci lascia a 84 anni

Hiroshi Hirata, mangaka e creatore del logo di Akira, ci lascia a 84 anni
di

Il 2021 non è stato un anno facile per i mangaka. A maggio è morto all'improvviso Kentaro Miura, il noto mangaka di Berserk, mentre pochi mesi fa ci ha lasciato Takao Saito, leggendario mangaka di Golgo 13. Purtroppo, un altro noto creatore ha detto addio a questo mondo a 84 anni nelle scorse settimane.

Hiroshi Hirata è morto a 84 anni l'11 dicembre 2021 a causa di un arresto cardiaco. La notizia è stata data dal sito ufficiale del mangaka nelle scorse ore, dove è comparso anche un disegno a matita preparato dal secondogenito Atsuyoshi Hirata, che potete trovare in basso, con il volto sorridente del mangaka.

Nato a Itabashi il 9 febbraio 1937, Hirata ha scritto tantissime storie, pubblicate tra il finire degli anni '50 e gli anni '90, anche se nell'ultimo ventennio ha comunque pubblicato qualche lavoro. La sua figura è strettamente collegata al manga gekiga ed è stato in generale uno dei volti più importanti del panorama fumettistico giapponese. Satsuma Gishiden, Zatoichi e tante altre sono le storie scritte da lui, alcune delle quali hanno anche ricevuto degli adattamenti.

Proprio questi sono stati alcuni dei lavori più di spessore di Hirata, riuscendo a far immergere il lettore in un Giappone ormai passato con tutti i suoi dettagli, con i problemi e le tensioni che affliggevano quegli anni. Il suo contributo però non si lega soltanto ai suoi manga, dato che è stato lui a creare il logo di Akira, ben noto in tutto il mondo.

Quanto è interessante?
3
Hiroshi Hirata, mangaka e creatore del logo di Akira, ci lascia a 84 anni