Holly e Benji Captain Tsubasa: i 4 calciatori più forti, uno per ruolo

Holly e Benji Captain Tsubasa: i 4 calciatori più forti, uno per ruolo
di

Il mondo di Capitan Tsubasa, o Holly e Benji se lo si vuole chiamare col nome italiano degli anni '80, è in continua evoluzione. Infatti ci sono tanti sequel di Capitan Tsubasa che al momento è in corso con la serie Rising Sun. Ma noi fermiamoci alla primissima serie, quella che ci emozionò tanto da bambini e ci fece scoprire questi calciatori.

Ripercorriamo quei tornei, quelli in cui Tsubasa era ancora alle medie. Quali sono stati i calciatori più forti di quel periodo di Holly e Benji? Ne abbiamo scelto uno per ruolo, ottenendo quindi un portiere, un difensore, un centrocampista e un attaccante.

A difendere i pali abbiamo inevitabilmente scelto Genzo Wakabayashi, o Benji Price. Il ragazzo che sembrava quasi protagonista della storia ripensando alle note di Cristina d'Avena, in realtà è stato un personaggio quasi messo in disparte e che ha fatto vedere le sue capacità poche volte, ma diventando sempre fondamentale. Non senza difficoltà, si è dimostrato comunque più in gamba di Ken Wakashimazu (Ed Warner).

In difesa ha avuto vita facile Hiroshi Jito (Clifford Yuma) che è stato l'unico difensore in grado di impensierire davvero Tsubasa nel corso delle varie partite. Il gigante della Hirano non ha avuto praticamente rivali, considerato che Matsuyama (Phillip Callaghan) diventerà un difensore soltanto dopo le prime partite con la nazionale giovanile.

A centrocampo il titolo di migliore non poteva non andare al protagonista Oozora Tsubasa. Trequartista, è stato lui a trascinare la sua squadra in ogni partita e ha sconfitto avversari di ogni calibro. Infine in attacco un altro titolo scontato ma comunque importante: Kojiro Hyuga (Mark Lenders) è l'attaccante più forte dei tornei giovanili giapponesi, e nessuno dei rivali delle altre squadre è riuscito a competere.

Purtroppo, almeno in occidente, i manga di Capitan Tsubasa non possono essere pubblicati e quindi non vedremo crescere sulle pagine dei fumetti questi ragazzi.