Hulk, il vero mostro non è chi ci aspettiamo nella nuova serie Marvel

Hulk, il vero mostro non è chi ci aspettiamo nella nuova serie Marvel
di

La nuova serie a fumetti di Hulk è pronta a partire. Dopo l'acclamatissima run di Al Ewing, le nuove storie del gigante di giada avranno il compito di rispondere ad una domanda: "E se Hulk ci avesse protetti da Banner per tutto questo tempo?".

La preview pubblicata da CBR non lascia troppi dubbi circa la trama della prima uscita. Vediamo Hulk prendere a pugni una porta che non sembra dare segni di cedimento, il tutto accompagnato da una narrazione che ricapitola ciò che abbiamo sempre pensato del golia verde: che la mostruosa trasformazione fosse la manifestazione dei traumi infantili di Bruce Banner, della sua furia e della sua rabbia. Nel mostrarci Banner dall'altro lato della porta che il gigante di giada sta cercando di abbattere, veniamo posti di fronte ad una domanda: "E se Hulk esistesse per proteggerci da Banner?".

A raccontare le nuove avventure di Hulk sarà un team creativo composto da Donny Cates, Ryan Ottley e Frank Martin. Il primo numero di questo ciclo di storie sarà disponibile a partire dal 24 Novembre negli Stati Uniti.

Hulk, questo il nome della nuova serie, va a sostituirsi a L'Immortale Hulk, di Al Ewing e Joe Bennet. Nonostante le accuse di antisemitismo a Immortal Hulk, la serie è ritenuta tra le migliori produzioni Marvel degli ultimi anni. L'Immortale Hulk è attualmente in corso di pubblicazione in Italia: la testata viene pubblicata mensilmente da Panini Comics. Prossimamente vedremo nuovamente Hulk in live action su Disney+, interpretato nuovamente da Mark Ruffalo, sebbene non sia ancora chiaro quale sarà il ruolo di Bruce Banner in She Hulk.

FONTE: cbr
Quanto è interessante?
3
Hulk- Marvel ComicsHulk- Marvel ComicsHulk- Marvel ComicsHulk- Marvel ComicsHulk- Marvel Comics