Hunter x Hunter 393: le mafie di Kakin tra Hisoka e la Brigata Fantasma

Hunter x Hunter 393: le mafie di Kakin tra Hisoka e la Brigata Fantasma
di

Le mafie di Kakin confermano di essere al centro della scena negli ultimi capitoli di Hunter x Hunter. Da quando è tornato a pubblicare su Weekly Shonen Jump, Yoshihiro Togashi si è concentrato principalmente su di loro e sulle loro sfide. Il bersaglio rimane la famiglia Heil-Ly, ma per batterli c'è bisogno anche di altri personaggi.

In Hunter x Hunter 393, Nobunaga non si fa scrupoli ed estrae subito la spada, ammazzando Luini in pochi secondi. Mentre torna la squadra di ricerca della famiglia Cha-R, Nobunaga lo decapita e mostra la testa del serial killer. Il samurai, insieme a Phinks e Feitan, decide di andarsene dal rifugio e di cercare Hisoka ma anche di vendicarsi della famiglia Heil-Ly.

Contemporaneamente, Hinrigh viene avvisato della presenza di Hisoka al cinema, che viene raggiunto da una squadra di mafiosi. Hinrigh inizia a trattare con lui, con il clown che si rivela essere un personaggio molto più difficile di quanto pensasse con cui trattare. Alla fine, Hisoka accetta la possibilità di andare al primo livello della nave col pass.

Il finale è invece dedicato a Hinrigh e Ken'i, con entrambi che raggiungono l'appartamento dove si dice si trovi il covo degli Heil-Ly, cosa che provoca la sparizione di una guardia. Come si comporteranno i due membri di spicco delle mafie nel prossimo capitolo di Hunter x Hunter?

Quanto è interessante?
0